LBA - Happy Casa Brindisi: lunga e tortuosa la strada verso la Supercoppa

15.08.2020 09:11 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Happy Casa Brindisi: lunga e tortuosa la strada verso la Supercoppa

Ieri la Happy Casa Brindisi ha festeggiato via Twitter il compleanno di D'Angelo Harrison, e peccato che nessuno abbia potuto fargli gli auguri di persona. Come Ousmane Krubally e Nick Perkins infatti, non si sa quando arriverà in città.

Mentre per James Bell è arrivata la fine della quarantena, e nella giornata odierna dovrebbe essere a disposizione di Frank Vitucci, portando a otto gli effettivi presenti in palestra.

E Derek Willis potrebbe imbarcarsi oggi per venire in Italia, dove il regalo del Dpcm del 7 agosto lo potrebbe vedere in palestra a fine settimana. Arrivi alla spicciolata, dovuti anche alla legittima lentezza con cui la società ha fatto il mercato (non diamo la colpa di ogni male alla pandemia).

Che si riflettono negativamente sulla scadenza della Supercoppa italiana vanificando quasi certamente il vantaggio di avere cinque giorni di allenamento in più grazie alla "bolla" di Olbia.

La New Basket non sarà competitiva, alla manifestazione, e si spera che nessuno si infortuni condizionando negativamente fin da subito una stagione che si preannuncia aspra e incerta. Condizione del resto condivisa da altri club anzi c'è chi sa già che starà peggio.