LBA - Ettore Messina: "Oggi la Virtus è più forte. Ma fra due mesi..."

08.02.2020 11:40 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Ettore Messina: "Oggi la Virtus è più forte. Ma fra due mesi..."

Ettore Messina sta incontrando più difficoltà nel riportare a splendore l'Olimpia Milano rispetto a quello che si attendevano tifosi e addetti ai lavori. E uno dei problemi indirettamente gliel'ha causato Sasha Djordjevic con la grande partenza fin dalla prima giornata di campionato della sua Virtus Bologna. E ovviamente il ritorno prepotente di una grande rivale storica delle Scarpette Rosse non può che essere al centro dell'intervista che Messina ha concesso a SportWeek della Gazzetta dello Sport. Qauttro considerazioni.

La Coppa Italia? Per una squadra come Milano ogni trofeo è importante. La Final Eight resta un grande appuntamento. Dà una prima graduatoria di metà stagione e porta spesso risultati a sorpresa. Vale così tanto che anche l’Nba sta pensando a un evento di metà stagione stile Coppa Italia o Coppa del Re. Si gioca a Pesaro, piazza importante per il basket, mi aspetto un bel clima.

Messina ne ha vinte 7, 4 con la Virtus e 3 con Treviso. Ricordi paleolitici, ma sempre piacevoli. E so benissimo che nessun risultato è scontato. Nel 2001, l’anno in cui vincemmo con la Virtus, rischiammo di uscire subito alla prima partita. Superammo Biella ai supplementari. Poi abbiamo vinto Coppa, scudetto ed Eurolega…

Sulla stagione di Milano. Non mi ero fatto aspettative precise e sapevo che non sarebbe stato semplice. Allenatore nuovo, gruppo nuovo… Non è per mettere le mani avanti, ma Nikolic. il “professore”, mi diceva sempre che le squadre nuove hanno bisogno di un anno per trovare l’equilibrio giusto

La Virtus è più forte? In questo momento è così, inutile negarlo. Ma fra due mesi…