NBA - Michael Jordan nuovo Mida delle scommesse sportive

03.09.2020 09:44 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Michael Jordan nuovo Mida delle scommesse sportive

Cosa succederebbe se il proprietario di una società sportiva di primo livello diventasse socio e consigliere di amministrazione di una società di scommesse sportive? Quali conseguenze sulla regolarità del campionato di appartenenza? E' quello che si chiedono negli Stati Uniti oggi.

Perché è quello che è successo ieri dove il proprietario degli Charlotte Hornets Michael Jordan che è entrato a far parte del consiglio di amministrazione della DraftKings, una società che opera sul web nel campo delle scommesse sportive.

In cambio di una quota azionaria dall'entità non rivelata, Jordan offrirà consigli come consulente con evidente vantaggio dell'essere "dentro" la NBA. Le azioni di DraftKings sono salite dell' 8% subito dopo l'annuncio.

La NBA a sua volta ha dovuto fare, per il momento, buon viso a cattivo gioco. D'altra parte una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti nel 2018 ha abbattuto i divieti di incroci tra il modo dello sport professionistico e quello del betting stabilito da una legge del 1992 ispirata dall'ex giocatore dei Knicks Bill Bradley per togliere alla NBA il pregiudizio di lega corrotta e sottomessa agli interessi degli scommettitori.

Nonostante abbia guadagnato meno di $ 100 milioni come giocatore NBA, Jordan ora vale più di $ 1,6 miliardi, grazie a accordi redditizi con aziende come Nike, Gatorade e Hanes, e la sua proprietà del 97% degli Charlotte Hornets.