LIVE EUROCUP - Un'Aquila Trento poco vogliosa cede al Morabanc Andorra

LIVE EUROCUP - Un'Aquila Trento poco vogliosa cede al Morabanc Andorra

La Dolomiti Energia Trentino è il fanalino di coda dell'EuroCuo 2021-22, con una sola vittoria a fronte di nove sconfitte insieme allo Slask Wroclaw. E stasera, con palla a due alle ore 20:00, arriva alla BLM Group Arena il Morabanc Andorra per l'undicesima giornata di regular season. Vittoria d'obbligo per i bianconeri di coach Lele Molin, che in Coppa non riescono a ripetere le prestazioni offerte in campionato, se vogliono mantenere acceso un lumicino di speranza per guadagnare la qualificazione ai playoff degli ottavi di finale.

1° quarto - Il taglio e il canestro di Flaccadori 2-0. Con 8'33" Miller-McIntyre in lunetta 1/2. Reynolds e Llovet 4-3, Nakic sorpassa con 6'10", risponde Flaccadori con la bomba. Reynolds in lunetta e Nakic fissano il 9-8 al 5'. Sorpassi e controsorpassi nei minuti successivi; quattro di Saunders, ma tripla di Drew Crawford, ex-Olimpia Milano, poi i due liberi di Flaccadori, che valgono il definitivo 15-15 al 10'.

2° quarto - Andorra cerca di affrettare i tempi, avanti con due liberi di Olumuyiwa. L'antisportivo di Diagne provoca il pari dell'Aquila sempre dalla lunetta di Williams 17-17 con 7'53". 0-5 con tripla di Pauli per gli ospiti, Mezzanotte si sblocca da tre punti per il -2. Ancora Pauli realizza due liberi, e al 15' tripla di Crawford 20-27. Andorra vola sul +10, Reynolds ci mette un gioco da tre punti, Ladurner e Bradford si infilano nel tabellino, ma gli ospiti con cinque punti in fila di Hannah chiudono per l'intervallo sul 31-41.

3° quarto - Il Morabanc riparte subito forte e dal vantaggio ottiene diverse transizioni e qualche contropiede, Trento scivola nel gioco preferito degli avversari, che tirano bene anche da tre. Crawford va in doppia cifra nel 36-50 al 22'; Hannah firma il +19 al 24' 38-57. Le triple di Diagne e Crawford per il 40-65 con 3'13". L'Aquila qui stringe la difesa, ma in attacco segna 10 punti con la tripla a scadere di Bradford 50-65 dopo 30'.

4° quarto - Llovet da tre riapre il rubinetto dell'attacco di Andorra. Ma Trento decide di provare a risalire, sbattendosi in difesa. Conti da due con 7'07" e Saunders un minuto dopo fanno 54-68 e coach David Eudal chiama timeout. Si riparte con due liberi di Arteaga e che poi si ripete nell'azione successiva. Saunders chiude lo strappo 0-4 con un gioco da tre punti. Al 35' Bradford in lunetta 2/2 -13. 1/2 di Mezzanotte 60-72 con 4' pieni ancora da giocare. Crawford trova tre liberi, segnandone due. Bradford accorcia, Olumuyiwa va in lunetta +14 Morabanc. Williams e Saunders con un colpo di reni trovano quattro punti e con 2'37" altro timeout degli ospiti 66-76. Bradford scivola, perde palla e Olumuyiwa ringrazia; lo stesso Bradford con 1'26" fallisce la tripla aperta concessa da Andorra, e praticamente finisce qui la gara.

Il commento: l'Aquila Trento comincia a giocare per davvero solo dopo essere scivolata a -25. Come d'incanto ritrova la difesa ma il Morabanc ha diverse buone armi nelle sue mani e difende il vantaggio in doppia cifra fino all'ultimo. C'è sicuramente stata una mancanza di motivazione ma l'ottavo posto utile nons arebbe poi così lontano...

Dolomiti Energia Trentino - Morabanc Andorra 71-82. Boxscore: 13 Saunders, 12 Mezzanotte e Reynolds, 11 Bradford per Trento; 15 Crawford, 12 Hannah, 10 Llovet per il Morabanc.