Ambrosia Bisceglie, parla Giovanni Gambarotta: "A Lanciano una vittoria come regalo di compleanno"

18.10.2013 19:57 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Ambrosia Basket Bisceglie
Ambrosia Bisceglie, parla Giovanni Gambarotta: "A Lanciano una vittoria come regalo di compleanno"

Conquistata la prima vittoria casalinga a spese di Maddaloni, l’Ambrosia Bisceglie è pronta per tentare il colpo in trasferta. Sfuggita per un soffio l’impresa a Scafati, i nerazzurri proveranno a cogliere il secondo successo nella Lega Adecco DNB sul parquet dl Lanciano.

Sarà una partita dura sul campo di un avversario ostico. Il team frentano, guidato in panchina da Giorgio Salvemini, è galvanizzato dall’esito positivo delle prime due gare di campionato. Al successo casalingo nel turno inaugurale su Venafro (77-64) è seguito il colpo sullo scivoloso parquet di Monteroni (57-75).

L’esterno Andrea Grosso (fratello del calciatore Fabio, celebre per aver trascinato la nazionale italiana al titolo mondiale 2006), il playmaker Giandomenico Ucci, la guardia Alex Martelli, l’ala piccola Matteo Bomba, i lunghi Luca Castelluccia, Matias Di Marco e Valerio Polonara (fratello maggiore del forte pivot Achille) sono i sette atleti abitualmente ruotati nella formazione abruzzese, che può contare, fra le mura amiche, sul sostegno di un pubblico caldo e appassionato.

Il gusto per la sfida e la voglia di misurarsi con un livello più alto sono solo alcune delle caratteristiche dell’esterno nerazzurro Giovanni Gambarota. “Con la DNB ho avuto un impatto forte sin da subito. Lavorando duro dal primo giorno e mettendomi sempre in discussione. Rispetto alla mia passata esperienza sono a bisceglie da senior con un ruolo diverso e con la voglia di far vedere quello che sono in grado di fare” sostiene il cestista barlettano.

“Abbiamo iniziato con il piede giusto, perdere in quel modo a Scafati ci ha lasciato l’amaro in bocca ma allo stesso tempo ci ha dato una carica in più per affrontare un campionato del genere senza timore di affrontare qualsiasi squadra. La dimostrazione c’è stata domenica scorsa con Maddaloni” afferma Giovanni Gambarota, che lunedì 21 ottobre compirà 24 anni. “Ci sono tante squadre attrezzate per far un buon campionato: presumo sarà una bella stagione. Domenica ci aspetta una buona squadra su un campo non facile. Noi siamo pronti a dare il massimo come sempre e spero che arrivi una bella vittoria come regalo per il mio compleanno”.