Ferrara-Treviglio, la presentazione

Ferrara vuole consolidare il primato, Treviglio riscattare lo scivolone con Mantova
09.11.2013 11:35 di Michele Saetti   Vedi letture
Ferrara-Treviglio, la presentazione

FERRARA – Al PalaMIT2B di Ferrara, la Mobyt affronta da capolista la Remer Treviglio che la segue a due punti di distacco; la classifica dopo 6 giornate è molto compressa e con soli otto punti c’è un gruppo di cinque squadre, anche l’ultima della classe Bari ha vinto il suo primo incontro nell’ultimo turno e ci sono ben quindici squadre raccolte in soli quattro punti per un campionato che si potrebbe rilevare ben equilibrato almeno in questo girone di andata.

Gli emiliani hanno una striscia aperta di tre vittorie di cui due esterne e sembrano aver ingranato il passo giusto pur avendo ampi margini di miglioramento e un colored, Jennings, che tolto il buon contributo a rimbalzo deve ancora crescere sotto l’aspetto della maturità; ultimo successo a Firenze per 58-73 con tutti gli effettivi a punti e Mays che ne mette 14. I lombardi hanno iniziato positivamente questo primo scorcio di campionato ma l’inaspettata sconfitta con gli Stings lascia l’amaro in bocca per una gara condotta praticamente fino all’ultimo minuto di gioco salvo poi uscire sconfitti 69-72 con lo strascico dell’infortunio di Marino che mancherà probabilmente per un mese.

Coach Furlani partirà con il probabile quintetto composto da Ferri, Mays (se tornerà a disposizione dopo il via libera per i problemi ad un occhio), Spizzichini, Casadei e Benfatto; potrebbe partire ancora dalla panca Jennings che ancora deve crescere come sta già facendo il resto della squadra, a rendere lunga la panchina ci sono Bottioni, Andreaus, Infanti (sempre più utile) e pivot Pipitone.

Problemi per coach Vertemati che deve far fronte a due assenze importanti, il play Marino infortunato la settimana scorsa e lo statunitense Gadson tornato negli USA per motivi famigliari. Restano a disposizione della BluBasket il ceko Kyzlink (guardia classe ‘93), De Paoli, Ihedioha, il solido pivot Emanuele Rossi autore di 25 punti nell’ultimo match, Spatti, Alessandri, Carnovali, Flaccadori, Lorenzetti e un giovane per completare i dieci.

Palla a due alle 18 di domenica 10 Ottobre, arbitri Perretti, Chersicla e Ascione.

Michele Saetti