LBA - Virtus Bologna, Baraldi contrario al blocco delle retrocessioni

01.12.2020 19:28 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Virtus Bologna, Baraldi contrario al blocco delle retrocessioni

Non si ferma l'offensiva mediatica dell'amministratore delegato della Virtus Bologna Luca Baraldi che, in un intervento su Tuttomercatoweb, ha offerto anche il suo punto di vista sulla possibilità di un blocco delle retrocessioni, come richiesto non ufficialmente da alcuni club, pare capeggiati dal patron della Virtus Roma Claudio Toti, in riunioni di LBA.

Lei che ne pensa della reazione del basket al Covid? “Ho sempre dichiarato in assemblea, e ci sono le registrazioni, che noi saremmo stati del parere di continuare anche solo per gli investimenti. Credo però, a titolo personale, che per il sistema sarebbe stato meglio fermarsi: tolta qualche squadra, a livello italiano ci sono debolezze e mancano strutture di ricavi. Venendo meno anche botteghini e sponsor, rimangono praticamente solo costi.

Così il basket non regge: avevo proposto di prenderci un mese e mezzo per studiare il rilancio, con un format nuovo. Ma è stato un predicare nel deserto, siamo stati gli unici a tenere questa linea, in maniera anche incomprensibile.

Il blocco delle retrocessioni, a mio giudizio, sarebbe la morte civile del basket, tante partite non avrebbero senso di esistere. Per noi poi più si gioca e meglio è, gli incassi arriveranno: la nostra arena contiene 10.000 persona, e con Bologna che è basket city possiamo recuperare il gap. Per altri sarà più difficile”.