WNBA - Pronti, via e Quigley è decisiva, Aces distratte nel finale

27.07.2020 10:30 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
WNBA - Pronti, via e Quigley è decisiva, Aces distratte nel finale

Il programma di oggi alla IMG Academy per la stagione WNBA (orari italiani)

Ore 18 Connecticut-Minnesota

Il pallino della gara se lo prendono le Sun, tenendolo per 35', ma le arancioni sprecano tanto dalla lunetta e non chiudono mai i conti nonostante il primo tempo da MVP di Alyssa Thomas. Emerge quindi la mentalità vincente delle Lynx: la ROY Collier sale di colpi dopo un brutto inizio, la rookie Dangerfield ripaga con 10 punti la fiducia di coach Reeve e Sylvia Fowles fa la Sylvia Fowles (a un passo il primo posto all-time nella graduatoria dei rimbalzi). Una volta aggiustato il tiro da 3 (0 centri Sun, 3 per le Lynx nell'ultimo quarto), Minnesota rimonta 9 punti e fugge: finisce 69-77.

Top scorers: A.Thomas 20, Bonner 19; Fowles 17+18, Johnson 13.

Ore 21 Chicago-Las Vegas

Ai playoff 2019 la decise Hamby da centrocampo, oggi Quigley serve la vendetta con la bomba dell'88-86 a 15" dalla fine. Aces sempre avanti, ma distratte nel finale quando si fanno rimontare 9 punti prima del canestro della ex Famila. Prova eccezionale ma vana per Wilson e McCoughtry, dall'altra parte brilla Copper, mentre Vandersloot distribuisce 11 assist. 8 con 4 assist per la scledense Dolson, non entrata la battipagliese Stella Johnson. Vegas si conferma poco incline alle conclusioni dall'arco: 0/5 in tutta la partita.

Top scorers: Copper 18, Williams 14; McCoughtry 25, Wilson 22+11

Ore 23 Atlanta-Dallas

Atlanta manda ampiamente in doppia cifra tutto il quintetto, ma produce solo 5 punti dalla panchina, confermando le ovvie difficoltà che coach Collen dovrà affrontare fino a che Johnson, Brown e Courtney Williams non saranno rientrate al termine della quarantena; Dallas trova una doppia-doppia dalla neo-ragusana Harrison e 19 punti di Gray fuori dal quintetto titolare, oltre ai 13 della rookie Ty Harris. Stecca, però, Arike Ogunbowale, fermata a 7/21 dal campo. 11+5+5 per la seconda scelta assoluta Satou Sabally. Vincono 105-95 le Dream di una poderosa Billings, autrice di un career-high di 30 punti con 13 rimbalzi, e di una perfetta Elizabeth Williams, 7/7 dal campo.

Top scorers: Billings 30+13, Laney 19; Ogunbowale e Gray 19.