I campioni d'Italia in pillole: Deron Washington

25.07.2019 08:00 di Marco Garbin   Vedi letture
I campioni d'Italia in pillole: Deron Washington

Arrivato in Umana Reyer dopo 2 ottime stagioni a Torino, coronate dalla conquista della Coppa Italia, Deron Washington ha avuto modo di impattare solo parzialmente nella corsa alla conquista dello scudetto.
Diventato ben presto famoso per le sue capacità atletiche (vedi video), Deron eredita l'amore per il basket dalla madre, ex cestista.
Dopo una serie di stagioni NCAA in crescendo con il Virginia Tech (raggiungendo una storica finale), è 59a scelta dei Pistons nel draft 2008.
Dopo essersi fatto le ossa in Israele fra le fila dell'Hapoel Holon (conquistando una Coppa nazionale), gioca la summer league e si guadagna un contratto con il team di Detroit.
Ma in casacca rossoblu giocherà solo alcuni match di pre-season prima di essere tagliato.
Dopo una stagione in D-Legue con Tulsa torna in Europa, in Spagna fra le fila del Santiago. qui Deron, in 68 presenze, realizza quasi 500 punti.
Il suo primo approccio con l'Italia è fra le fila della neo promossa Pistoia, dove l'ala classe '85 con i suoi 330 punti contribuisce allo storico accesso ai playoff.
Dopo un'altra stagione in Israele rientra in Italia, prima a Cremona e poi a Torino, con la quale conquista da leader in campo la Coppa Italia nel 2018.
La sua esplosività, la capacità di vedere gli spazi utili per attaccare il ferro e la sua abilità a rimbalzo lo portano alla corte di De Raffaele.
Purtroppo, nel marzo 2018 durante la trasferta di Bologna, in uno scontro di gioco subisce la lesione dei tendini della spalla destra.
Nonostante l'intervento chirurgico riuscito il resto della stagione è per lui off-limits.
Il suo contributo sarà di 62 punti e 20 rimbalzi in 8 match.
Per lui e per tutti gli amanti del basket l'augurio è di un rapido e completo rientro, così da poter apprezzare di nuovo presto tutto il suo talento.