A2 Ovest - Reale Mutua Basket Torino- Junior Libertas Pall. Casale Monferrato

Derby al vertice del girone Ovest: ore 12.00 appuntamento al Pala Gianni Asti dove Torino affronterà Casale, in una partita dall'esito tutt'altro che scontato
23.02.2020 08:00 di Emiliano Latino   Vedi letture
COACH DEMIS CAVINA
COACH DEMIS CAVINA

Giunti a 80 minuti dalla fine della regular season tutto è ancora aperto per quanto riguarda la classifica del girone Ovest e crediamo che le sorprese saranno tante a qualsiasi latitudine.

Il derby prandiale del Pala Gianni Asti è lo scontro che decreterà, in caso di vittoria di Torino, la capolista con 40 minuti di anticipo.

Diversamente, in caso di colpaccio della Junior Casale, tutto si deciderà all'ultimissimo respiro Domenica 1 Marzo.

L'attesa nella capitale sabauda ha raggiunto picchi mai visti in questa stagione e lo testimoniano, non solo le reazioni entusiaste dei tifosi gialloblù sui social, ma anche i dati che trapelano dal botteghino ( probabilmente si supererà quota 2000 spettatori ) quanto mai lusinghieri.

In settimana, l'ad torinese Renato Nicolai, a margine della presentazione della Coppa Italia LNP 2020 ( Ravenna dal 6 al 8 marzo ) ha sottolineato l'evidente trend in crescita delle presenze al palazzetto; non ha nascosto gli obiettivi stagionali ricordando la novizia e lo sviluppo del nuovo progetto post fallimento che ha portato risultati insperati solo qualche mese fa.

Reduci entrambe da vittorie importanti, ci aspettiamo una gara dove spada e fioretto si alterneranno sul parquet ; in settimana, oltre al consueto duro lavoro in palestra, coach Cavina e il suo staff, hanno analizzato insieme alla squadra, gli aspetti che meno hanno convinto a Scafati ( ma anche a Napoli dove è arrivata la prima sconfitta dopo 6 vittorie ).

Proprio su queste pagine avevamo raccontato la sensazione che, ultimamente, in determinate momenti delle partite ( pensiamo ai 3°quarto ) lo strappo, non solo fisico, ma anche e soprattutto mentale, non sono più discriminante caratteristica che “spaccava” in due i match.

Ad onor del vero quasi mai Torino è “scomparsa” dalle partite: forte della spiccata personalità di alcuni e della fisicità di altri, ha sempre trovato il bandolo della matassa e ha messo in fila tutte le altre pretendenti al primato in classifica.

Non possiamo parlare di fisicità se non parliamo  di DeShawn Sims, americano di Detroit in Italia dal 2016 ( Rieti, Roma, Biella prima di Casale )

Classe ’88, il lungo di Casale sta vivendo la sua miglior stagione a rimbalzo da quando è in Italia; viaggia infatti a 9.3 di media e nelle ultime 4 è addirittura a 13.0

Curiosamente, 4 delle sue 5 migliori prestazioni a rimbalzo le ha messe a referto durante questa stagione regolare e sarà una bella gatta da pelare per Diop e compagni che hanno dimostrato non essere da meno e fare della fisicità e l’attenzione in difesa un’arma letale per Torino.

Numeri importanti che possono fare, anzi hanno fatto, la differenza nel recente passato.

Nell’intervista del 19 Marzo proprio su queste pagine, coach Mattia Ferrari ha evidenziato tutte le difficoltà di questo derby ma, rinfrancati dalla vittoria contro Latina, ha raccontato che cercheranno di giocarla con la spensieratezza e il piacere dell’ottimo piazzamento in classifica fin qui ottenuto( con merito aggiungiamo noi )

Tutti ingredienti da mettere insieme per rendere, un derby d’alta quota, uno spettacolo per i numerosi appassionati che seguiranno il match al palazzetto e attraverso gli aggiornamenti che troverete su queste pagine a partire dalle ore 12.00