A2 - 1° maggio all'Allianz Cloud con Urania Milano e Kleb Ferrara

30.04.2021 16:43 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - 1° maggio all'Allianz Cloud con Urania Milano e Kleb Ferrara

Per la terza giornata nel girone Giallo di Serie A2 Old Wild West, che assegnerà le posizioni dalla 7^ alla 12^ nella griglia-playoff. Urania Milano-Ferrara è stata anticipata a sabato 1° maggio. si gioca al PalaLido Allianz Cloud di Milano (palla a due ore 18:00, arbitri: Maschio, Bramante, Giovannetti). Nessuna assenza nel roster dell'Urania; per Ferrara coach Spiro Leka saprà solamente all’ultimo se potrà contare su A.J. Pacher, ai box dal secondo tempo della gara a Verona a causa della lesione distrattiva di primo grado all’adduttore sinistro. Le dichiarazioni della vigilia.

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) - “Troviamo sulla nostra strada una squadra molto forte che, se non fosse stata condizionata da infortuni e Covid, avrebbe probabilmente raggiunto le prime tre posizioni del loro girone. Ferrara ha a disposizione un roster molto profondo, ricco di individualità, talento, esperienza e gioventù. Ha mantenuto l’ossatura dello scorso anno, dove già aveva fatto molto bene prima dell’interruzione forzata del campionato. Proprio a causa dei problemi avuti durante questo torneo possono avere delle piccole pause tra una gara e l’altra, oppure all’interno dello stesso match. Dovremo essere bravi e reattivi a sfruttare loro, eventuali, alti e bassi”.

QUI FERRARA
Marco Carretto (assistente allenatore) – “Contro Treviglio abbiamo reagito al loro vantaggio, ciò ci dà fiducia e serenità, abbiamo dimostrato di averne a livello di cuore, ci è mancata la lucidità in alcuni momenti, c’è il rammarico per la gestione di alcuni palloni decisivi e dei liberi. Gara che ha dato segnali positivi. A Milano ci aspetta un’altra gara contro una squadra forte, che non viene da un periodo felicissimo, leggi ko a Roma. L’Urania ha giocatori bravi ed esperti, attenzione a Raivio e Langston, come del resto a Bossi, Montano e Benevelli, ci aspetterà una gara dura. La chiave? Per noi sarà fondamentale ritrovare in breve tempo le energie e la lucidità nei momenti importanti. Consapevoli che vogliamo portare a casa i due punti”.

Federico Zampini (giocatore) – “Affronteremo una squadra, l’Urania Milano, abbastanza lunga, con giocatori di esperienza, come Bossi, Montano e Raivio, giocatori assolutamente da non sottovalutare. Milano arriva da una gara non convincente a Roma e vorrà riscattarsi prima possibile, sappiamo che soprattutto in casa è una squadra da temere molto. Dal canto nostro, dovremo fare un’ottima gara per far sì di portarla a casa, pure noi vogliamo riscattarci dalla sconfitta contro Treviglio. La chiave? Limitare Raivio e Langston, ma pure Bossi e Montano, nei giochi di pick&roll e post basso”.