LIVE LBA - Sassari corsara contro una Virtus Bologna nervosa

06.12.2020 17:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - Sassari corsara contro una Virtus Bologna nervosa

Dopo la pausa delle Nazionali dove la Virtus Bologna ha annunciato la firma di Marco Belinelli è tempo di ritornare in campo per la Segafredo che sfida la Dinamo Sassari. Probabile esordio in arrivo per l'esterno di ritorno in Italia dopo 13 stagioni in NBA. Ultim'ora secondo quanto riportato da Il Corriere di Bologna Marco Belinelli non si è riscaldato e non giocherà la gara contro la Dinamo Sassari. Palla a due alle ore 16:00!

QUINTETTI

Bologna: Adams, Markovic, Weems, Ricci, Tessitori

Sassari: Spissu, Kruslin, Burnell, Bendzius, Bilan

Polveri bagnate in apertura di gara e prima grana per Bologna con Markovic con due penalità già sulle spalle. Sì aprono le marcature con Ricci e Burnell a muovere la retina, 3 a 2 al 3'. Tessitori dalla lunetta fa 1/2 poi Bendzius ne infila 5 consecutivi e Sassari è avanti 4 a 7 a metà prima frazione. Ottimo momento per gli ospiti, due triple per il Banco di Sardegna a firma Spissu e Bendzius, 6 a 13 e timeout Djordjevic. Non esce bene dal minuto di sospensione la Virtus, altro 0 a 5 di parziale e +12, 6 a 18 al 7'. Infuriato Djordjevic che si fa espellere dopo un contatto non fischiato a Teodosic, liberi di Spissu che valgono il +14 poi Teodosic inventa per Hunter che inchioda il 10 a 22. Pajola trova strada spianata in area sassarese, Bendzius invece dalla lunga è un cecchino e al primo riposo il punteggio recita 12 a 27.

Non sembra fermarsi la furia offensiva di Bendzius in apertura di secondo quarto, altro giro ed altra tripla per il 13 a 30 dopo l'1/2 dalla lunetta di Hunter. 17 punti per l'ala lituana fino a questo momento. Hunter e Weems griffano il mini parziale per i felsinei, 4 a 0 e timeout Pozzecco sul 17 a 32. Continua ad ampliarsi il parziale in favore dei padroni di casa, tripla di Teodosic e appoggio di Hunter del 22 a 32. Altro timeout per la Dinamo a 6'21'' dall'intervallo. Tornano a segnare anche gli isolani, 0 a 8 firmato da Spissu, Kruslin e Bilan del 22 a 40. Entra Bendzius e si rende subito protagonista con la tripla del 22 a 43. La Virtus però è viva, controparziale per Teodosic e compagni che riescono a riportarsi sul -11, 32 a 43. Spissu e Teodosic si scambiano due triple poi è ancora Weems dalla lunga a vedere il fondo della retina, 38 a 46 all'intervallo.

Non il miglior basket in apertura di ripresa tra le due compagini, Weems in contropiede segna l'unico canestro nei primi 2' del terzo quarto, 40 a 46 al 22'. Sì accende Bilan che ne segna 4 consecutivi ed è più +10, 40 a 50. Fase favorevole della gara per la Dinamo che va a segno dalla lunga anche con Spissu per il +13, 40 a 53. Idee confuse in attacco per la Virtus poi Bendzius dalla lunga continua a martellare e infila il 40 a 56. Nel momento di difficoltà la Virtus non molla e risale ancora la china con Markovic e la tripla di Abass, -9 sul 47 a 56 e timeout Pozzecco. Hunter ed ancora Markovic, ora i padroni di casa non sono mai stati così vicini, 54 a 58. Il 2/2 dalla lunetta di Bendzius manda in archivio il terzo periodo sul 54 a 60.

Bilan e Hunter aprono la contesa mentre Pajola in contropiede appoggia il 58 a 62. Katic con il palleggio, arresto e tiro, ma la Virtus è più viva che mai e con Adams e la bimane di Weems è ormai ad un passo, 63 a 64 e timeout Pozzecco. I padroni di casa falliscono due volte il canestro del sorpasso, Bilan e Katic invece sono glaciali, 63 a 68 al 36'. Sempre più decisivo il nuovo arrivato Katic, 4 punti in fila che lanciano la Dinamo sul +9, 63 a 72. Markovic due volte dalla lunga per ridare speranza, 69 a 75 a 43'' dalla fine. Liberi di Kruslin che però ne infila sono 1 su 2 ed è 69 a 76. Rubata di Spissu che è la giocata decisiva che manda i titoli di coda sulla gara, 69 a 78. Finale con la Virtus che prova a diminuire il gap, ma è Sassari ad uscire con la vittoria.

Virtus Bologna-Dinamo Sassari 78-83