LIVE LBA - Brutta Milano, ci pensa Rodriguez: Pesaro lotta ma perde

08.12.2019 18:13 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA -  Brutta Milano, ci pensa Rodriguez: Pesaro lotta ma perde

Alle 16:30, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro scende in campo per la dodicesima giornata di LegaBasket Serie A, ancora a caccia dei primi punti stagionali. Dall'altra parte c'è però la A|X Armani Exchange Milano di coach Ettore Messina, quinta con un record di 7 vittorie e 4 sconfitte.

DIRETTA TESTUALE IN QUESTA PAGINA DALLE 16:30.

PRIMO QUARTO. Paul Biligha comincia con quattro punti di fila. Pesaro risponde con Chapman e Pusica: 2/2 da tre, 6-4. A segno da tre anche Riccardo Moraschini. Parziale Olimpia, avanti 6-12 con la bomba di Scola: la VL ferma il gioco con un timeout. Al rientro, ancora l'argentino segna il +8 massimo vantaggio. La Carpegna Prosciutto torna a segnare con Chapman. Ma la squadra di coach Sacco torna in partita, Eboua firma il -1 dalla lunetta: 13-14. Ai liberi anche Aaron White per il nuovo +4 milanese. Buona azione di Pusica, l'Olimpia perde palla e la VL ne approfitta con la bomba dall'angolo di Zanotti del 16-17. Termina così il primo quarto.

SECONDO QUARTO. Si segna poco in questo inizio di secondo quarto. Dopo tre minuti, un solo canestro a inizio quarto che porta la firma di Jeff Brooks: 16-19 al 13'. Con il canestro di Biligha, arriva il +5 Milano. Timeout Pesaro. Con Barford, Pesaro trova i primi punti del secondo quarto dopo ben sei minuti e lancia i suoi: Mussini recupera e vola in contropiede. Ora è Ettore Messina a fermare il gioco sul risultato di 20-23. La Carpegna Prosciutto va a -1 con il canestro di Totè, Rodriguez non riesce ancora a sbloccarsi e Barford approfitta per firmare il vantaggio pesarese: 2+1, 25-23. Milano pareggia con Rodriguez che poi, non d'accordo con l'arbitro nonostante il fischio a favore, viene penalizzato con un tecnico: Mussini segna il libero, Rodriguez va in lunetta e fa 2/2. Con 30'', 28-29. Bella giocata di Mussini, nuovo vantaggio della VL ma allo scadere Roll subisce fallo su tiro da tre: 2/3, 30-31.

TERZO QUARTO. Tripla pesarese ad aprire la gara. Eboua commette fallo antisportivo ai danni di Tarczewski che realizza due liberi. Bella penetrazione di Moraschini che si mangia due punti. Pusica serve Chapman e schiaccia il 35-33. Si sblocca anche Della Valle ma Totè va a segno con fallo e canestro ed è 38-35. Tripla di Brooks, l'Olimpia rimette la testa avanti. Brutta palla persa dei padroni di casa, Moraschini appoggia facilmente in contropiede per il 39-46 che costringe coach Sacco al timeout. 0/2 di Zanotti dalla lunetta ma brutta persa di Chacho Rodriguez. Nuova occasione per Pesaro ai liberi: 1/2 per Totè. Zanotti subisce fallo su rimbalzo difensivo: 1/2 ai liberi, ma Thomas sorprende tutti con il rimbalzo offensivo. Tripla di Moraschini, risponde Mussini per il -3. Rodriguez! Milano ha bisogno della sua stella che spara tre punti fondamentali. Termina 46-52 il terzo periodo.

QUARTO QUARTO: Mussini! Grande esecuzione del nuovo -3. Timeout Messina: con Thomas, Pesaro a -2. Pareggia Barford. Poi tripla di Mussini per il 55-54, pessima azione di Milano dall'altro lato. Moraschini si costruisce il canestro del nuovo vantaggio ospite, brutto attacco Pesaro e Sergio Rodriguez trova il canestro e fallo per il 55-59. Scola buca l'anticipo e regala due liberi a Toté. Grande palla di Mussini per la schiacciata di Toté, 59 pari a 3'30'' dal termine. Risponde Rodriguez con una grande tripla. Grande movimento di Scola sotto canestro per il 59-64, mentre Pesaro non riesce a segnare sbagliando due tiri comodi. Scola dopo un rimbalzo offensivo sbaglia un comodo canestro, Bamford in transizione trova un semplice appoggio per il 61-64 a 1'30'' dal termine. Ancora il Chacho mette la tripla in faccia a Zanotti. Persa di Mussini, ma Milano sciupa il contropiede che può chiudere il match. Fallo sciocco di Rodriguez che regala tre liberi a Barford con 37'' da giocare, che fa 2/3 per il 63-67. Moraschini fa 2/2 dopo il fallo sistematico, Barford sbaglia una tripla disperata che chiude la partita. Finisce 65-71.

I migliori marcatori sono:

Pesaro: Mussini 15, Barford 11+7 assist, Chapman 10+7 rimbalzi, Toté 10
Milano: Rodriguez 16+6 assist, Moraschii 13+6 rimbalzi, Scola 9+6 rimbalzi, Brooks 9+6 rimbalzi.