LIVE EL - Impresa Olimpia a Mosca con un Punter che scrive 32

11.03.2021 19:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Impresa Olimpia a Mosca con un Punter che scrive 32

Dopo la pesante vittoria esterna contro lo Zalgiris, l'Olimpia Milano è chiamata all'impresa contro il CSKA Mosca. Palla a due alle ore 18!

QUINTETTI

CSKA: Hackett, Hillard, Kurbanov, Bolomboy, Voigtmann

Milano: Punter, Roll, Micov, LeDay, Hines 

Subito Kyle Hines protagonista con il 2+1 e LeDay con la schiacciata mentre il CSKA è ancora senza punti dopo due minuti di gara, 0 a 5 al 2'. Si svegliano anche i padroni di casa, Hillard e James dalla lunetta, 4 a 5. Punter risponde dalla linea della carità e dal centro dell'area e Milano si riporta a due possessi pieni di vantaggio, 6 a 12 a metà primo quarto. Ancora Olimpia, airball di James e Roll da oltre l'arco allunga sul 6 a 15 costringendo Itoudis a fermare immediatamente il gioco. Esce meglio Milano dal minuto di sospensione, LeDay dalla media appoggia il +13, 6 a 19 a 3' dalla prima sirena. I padroni di casa sono totalmente in tilt in questa fase della gara, LeDay e Shields allungano nuovamente permettendo all'Olimpia di toccare l'8 a 27. Clyburn appoggia al ferro l'unico canestro della compagine russa in questo finale di frazione poi Shields chiude un quarto di totale dominio dell'Armani sul 10 a 30.

Fiammata di James in apertura di secondo periodo, 5 punti del folletto ex Omegna e Milano e CSKA che accorcia sul 16 a 30. È sempre James il metronomo in casa moscovita, tripla da oltre 7 metri e questa volta è Messina a ferma il gioco, 19 a 32 al 12esimo. Shengelia e Voigtmann sono gli uomini in più sotto le plance per i padroni di casa che riescono a riportarsi sotto la doppia cifra di svantaggio, 29 a 37 a 3' dall'intervallo. Rodriguez dalla media per il +10, poi è Shengelia ad accendersi e il CSKA ritorna pericolosamente vicino, 34 a 39. È un super Punter a permettere all'Olimpia di tentare nuovamente la fuga prima dell'intervallo, 8 punti in fila e Scarpette rosse che toccano il 34 a 47.

Micov apre la ripresa in casa Olimpia, Bolomboy e Shengelia i più in forma per i padroni di casa che si riavvicinano pericolosamente sul 46 a 52. LeDay e Punter riportano a 10 le lunghezze di distanza, poi James e Punter si scambiano una realizzazione dalla lunga e il punteggio recita 51 a 59. Fiammata Olimpia griffata dalle triple di Shields e di Rodriguez e punteggio che si riaggiorna sul 55 a 67. Finale che premia l'Olimpia, due ottime difese e allo scadere Datome infila la tripla dall'angolo del 55 a 70. 

Non ci sta il CSKA che con molta difficoltà prova a rientrare con Clyburn, James ed Hackett da oltre l'arco e in un amen si passa da -17 a -7 con la tripla dell'ex Darussafaka, 67 a 74 del 34esimo. Shengelia non vuole alzare bandiera bianca, gara che è ancora apertissima sul 70 a 76 con Punter che infila un'altra tripla, 70 a 79 a 2 minuti abbondanti dalla fine. Ora Milano deve stringere i denti se vuole riuscire a portare a casa il bottino pieno, brutta difesa e Voigtmann che punisce dalla lunga e timeout Messina.  Esce bene dal minuto di sospensione l'Olimpia con Punter Che dall'angolo è glaciale, 73 a 82. Voigtmann dalla lunetta è impreciso poi Hackett appoggia il 76 a 82 a 57'' dalla fine. Clyburn sbaglia il canestro che poteva ridare speranza ai padroni di casa, e a 14 secondi Milano ha il possesso.

CSKA Mosca-Olimpia Milano 76-84