LIVE EC - Teodosic-show finale per la Virtus Bologna sulla Reyer Venezia

LIVE EC - Teodosic-show finale per la Virtus Bologna sulla Reyer Venezia

Nel gruppo B di stagione regolare di EuroCup Basketball è arrivato il giorno del derby italiano nello scenario della Segafredo Arena tra la Virtus Bologna di Sergio Scariolo e la Reyer Venezia di Walter De Raffaele. I felsinei si presentano senza Marco Belinelli, operato in mattinata per una borsite fastidiosa al gomito destro. I lagunari hanno ormai rinunciato al greco Vasilis Charalampopoulos, destinato ad essere ceduto. Palla a due ore 20:30. Le due squadre hanno svolto un regolare shootaround.

1° quarto - Subito spettacolo: la rubata di Pajola a Tonut, il lancio a Weems 2-0. Tra il libero segnato e la tripla di Hervey c'è il tempo di una schiacciata per Jeff Brooks 6-2 con 8'05". Tripla di Vitali dopo quasi 1', che al giro seguente sorpassa dalla media 6-7 con 6'33". Sorpasso di Sampson, tripla di controsorpasso dello scatenato Vitali, pareggio di Teodosic 10-10 al 5'. Sampson recupera palla su Stone e serve Hervey 12-10 e timeout De Raffaele. Sanders pareggia con 3'50". 1/2 di Jaiteh in lunetta, Hervey prosegue lo strappo, airball di Mazzola - Venezia soffre la zona virtussina - e tripla di Alexander. Assist di Mannion per Cordinier che all'azione seguente va in lunetta, 2/2. Bomba di Phillip, poi ancora Cordinier al ferro e si chiude il quarto sul punteggio di 24-15.

2° quarto - Daye serve Sanders per un tiro da sotto che apre il secondo periodo. Lo stesso Daye segna poi da tre. Fallo e canestro di Cordinier che ferma subito il miniparziale avversario. Ma ancora Daye realizza in tap-in e coach Scariolo ferma la gara sul 27-22. Mitchell Watt firma un parziale di 7-0, la Reyer pareggia i conti e mette anche la testa avanti. Ma quattro punti di Hervey valgono il controsorpasso. Dopo il timeout di coach De Raffaele, Hervey fallisce due liberi. Ma la Virtus avanza con il 2+1 di JaKarr Sampson. Antisportivo sanzionato a Daye che poco prima aveva fornito l'assist per due di Phillip. Teodosic segna quattro liberi di fila e poi la tripla che porta le VNere avanti di 9 lunghezze. Phillip con un 1/2 a gioco fermo sblocca il tabellino della Reyer, Pajola fa 2/2. Phillip ancora spara da tre, ma Teodosic conquista tre liberi: 3/3. Sul finale di quarto Vitali accorcia le distanze: termina 45-37 il primo tempo.

3° quarto - La Virtus riprende con un parziale di 6-0: liberi di Pajola, poi Jaiteh ed il contropiede di Hervey che vale il +14. Watt ne mette altri due per la Reyer, che è però in difficoltà: tripla di Weems: 54-39. Non si ferma il parziale dei padroni di casa: bomba anche per Hervey, poi il 2/2 di Weems dalla lunetta e Virtus Bologna a +20. Dopo il timeout di De Raffaele, ancora Watt trova punti per la Reyer dopo aver conquistato il rimbalzo offensivo. Bomba di Vitali, Venezia prova a ridurre lo scarto. Inchiodata di Watt, recupero e bomba dall'angolo di Austin Daye. Reagisce però la Virtus Bologna con Teodosic che serve l'assist per i due punti di Hervey. Poi Tessitori da sotto si fa spazio e va a referto con un 2+1. A segno Daye in fadeaway, poi però arriva un tecnico ai danni di Sanders: non trasforma Weems. Echodas risponde a Cordinier sul finire di quarto: con 10' da giocare, Virtus Bologna avanti 69-59.

4° quarto - Vitali e Hervey continuano a sfidarsi a colpi di triple, poi Venezia strappa uno 0-6 intrigantre 72-68 con 7'31" e un paio di rubate non be utilizzate dai bolognesi. Cordinier ma soprattutto cinque punti in fila di Teodosic contrastano i cinque di Sanders, ma la Reyer c'è tutta e Daye, con Mitchell Watt fuori con cinque falli, accorcia 79-76 con 4'43". Timeout TV, poi lunetta per Teodosic 2/2 +5 ancora perfetto al tiro (10/10). Un paio di perse a testa per le due squadre, in un momento di confusione, da cui Jaiteh esce con l' 83-76. Teodosic manda in lunetta Brooks con 3/3 con 3'12". Arriva il quinto fallo di Julyan Stone, e Teodosic ai liberi 1/2 84-78 con 3'02". La Reyer si incarta in un attacco complesso, con la Virtus brillante sui mismatch, Jaiteh ci guadagna due liberi, ma lo 0/2 non cambia le cose. Austin Daye brucia la sirena dei 24" con la tripla, Sanders ruba palla ma non pareggia con la tripla. Teodosic sforna l'assist a Hervey ed è di nuovo +5 con 1'14", timeout De Raffaele. Purtroppo Venezia continua a sprecare palloni, e in difesa lascia Teodosic andare indisturbato all'appoggio a canestro. Con 5" Vitali segna la tripla del nuovo -4, timeout Scariolo, che ordina ai suoi di andare al ferro. Pajola esegue, e segna sulla sirena.

Il commento: con la serata no di Tonut (0 punti con 0/5 dal campo in 22'52") e con le forzature di Sanders (tre negli ultimi 2') è difficile per la Reyer pensare di espugnare la Segafredo Arena. Eppure la squadra tiene bene il confronto con la corazzata Virtus che, dopo la bella prestazione di Hervey, deve tirare fuori dal cilindro lo show di Teodosic per fare la differenza, con Mannion rivedibile. E con Watt e Stone fuori per falli, De Raffaele avrà diverse cose da recriminare.

Virtus Bologna - Reyer Venezia 90-84. Boxscore: 26 Hervey, 22 Teodosic, 13 Cordinier, 7 Weems, 6 Pajola, 5 Jaiteh e Alexander, 4 Sampson, 2 Tessitori per la Virtus; 26 Vitali, 15 Daye, 13 Watt, 9 Sanders e Phillip, 8 Brooks, 4 Echodas per Venezia.