FIP - Tutte le certezze del presidente Gianni Petrucci

11.05.2021 16:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
FIP - Tutte le certezze del presidente Gianni Petrucci

La stagione 2020-21 volge al gran finale, e ci sarà pure la coda del Preolimpico. Il presidente della FIP Gianni Petrucci affida all'intervista con la Gazzetta dello Sport l'elenco di tutte le sue certezze attuali.

LBA . Faccio i complimenti alla Lega per aver portato atermine la stagione. La salute organizzativa del nostro basket è sotto gli occhi ditutti, quella amministrativa sotto gli occhi della Com.Tec.

Verifiche. Un'analisi sulla base di indici aziendali. Abbiamo club solidi, altri che necessitano di interventi e una terza fascia di società che hanno bisogno di una riorganizzazione e di una verifica amministrativa perché presentano delle criticità di sistema.

Il blocco patetico. È questione di regole. Anche il prossimo anno avremo due promozioni e due retrocessioni. La vicenda della Superlega nel calcio ha ribadito che il diritto sportivo è sacrosanto. La composizione dei campionati spetta alla Fip e la delibera è quella del luglio 2020. Altri discorsi li trovo patetici.

Cantù si rassegni. Ed è la prima avente diritto al ripescaggio se qualcuno non si iscrive. Questo dicono le norme. Poi entro il 30 settembre incontreremo le leghe maschili e femminile per ragionare su una ristrutturazione dei campionati dal 2022/23. E niente campionato dispari, non si farà, a meno di defezioni all'ultimo momento.

Giovedì presidenza CONI. Voterò Malagò. Merita la riconferma, non dimentichiamoci che ha avuto un ruolo di primo piano nel riportare l'Olimpiade in Italia. Ma è anche importante che Gravina entri in Giunta per quello che il calcio rappresenta nel Paese. Sono certo che nei prossimi anni il Coni possa ritrovare la propria centralità.

Italbasket. Ci saranno tutti, compatibilmente con i calendari. Il futuro è di Banchero, possibile prima scelta Nba e dei tanti giovani emersi in campionato. Da quando sono nel basket, tutti gli allenatori si sono resi disponibili per la Nazionale, su Messina non dico nulla...