FIBA EC - La Reggiana stringe i denti e passa il turno sul Sibiu

23.03.2021 16:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
FIBA EC - La Reggiana stringe i denti e passa il turno sul Sibiu

La Unahotels si gioca la qualificazione ai quarti di finale della Fiba Europe Cup contro i rumeni del Sibiu. La gara si svolge nella "bolla" organizzata dalla Fiba a Oradea, nella zona orientale della Romania. La palla a due è fissata alle ore 15:00, con diretta sul canale Youtube della FIBA. Avversario ostico e primo in classifica nel suo campionato, il Sibiu può contare su un quintetto tutto statunitense. 

1Q - Mayes e Addison (tripla) danno il via a un Sibiu appariscente, Taylor lancia Lemar 5-2 con 7'55", Addison ne aggiunge due, timeout Caja. Hardy ruba palla e allunga, ma Lemar risponde come poi Sims a Torok 11-6 al 5'. La persa ai 24 secondi del Sibiu rilancia Reggio che trova la bomba di Lemar 11-9. Hardy ripopone l'attacco intenso dei rumeni, Lemar e Taylor pareggiano con 3'12". Fisici ma abbastanza disordinati, gli USA dei padroni di casa, così Johnson sorpassa. Ma con un ally-oop arriva il pareggio di Hardy con 1'50". Elegar trova due liberi e li segna entrambi. Gli arbitri non vedono una manata a Koponen che quasi rischia il tecnico, ma il quarto finisce bene per Reggio 15-17.

2Q - Botta e risposta in avvio con Reynolds (due volte), Elegar e Justin Johnson, il libero di Jayce Johnson 20-21 al 12'. L'Unahotels trova al tripla di Kyzlink con 6'50" per allungare a +4. Mayes e Jayce Johnson pareggiano a quota 24 con 5'38" timeout Caja. A segno Sims, ma Hardy piazza la tripla dall'angolo e lo schiaccione in reverse nell'azione seguente dopo aver rubato palla 29-26. Con 3'13" due liberi per Mayes, ma torna a segnare Lemar, due canestri consecutivi per il timeout Sibiu. Torok da tre punti con 1'15" all'intervallo mette una tripla. Coach Fleseriu prende minuto con 8 secondi alla sirena, ma non succede nulla 34-40.

3Q - Arresto e tiro di Taylor ad aprire il secondo tempo, poi Elegar pareggia a quota 34 dopo quasi 2'. Hardy trova la risposta di Johnson, ma Addison e Torok con due triple strappano il 42-36 al 25'. La Reggiana rinserra le fila, risponde con Johnson, Sims e Kyzlink (liberi) e torna in parità in 90 secondi. Adesso gli arbitri sono più fiscali, Elegar aggiunge due liberi e lo 0-8 è chiuso dalla bomba di Reynolds 45-44 sorpasso. Con 1'27" Kyzlink fa 2/2 e Taylor 1/2 con 59". Mayes pareggia 47-47. 

4Q - Zampata da tre punti di Reynolds al 31', Elegar fa 2/2 in lunetta; con 7'24" sorpasso di Baldi Rossi con cinque punti in fila 50-54. Il sibiu sembra onestamente un pò stanco, Candi trova una tripla aperta dall'angolo e si delizia 50-57, timeout Fleseriu con 6'59" sullo 0-10 di break. La Unahotels si brucia in pochi secondi il bonus con tre falli consecutivi, in lunetta Williams segna un libero. Tripla di Addison che mette il Sibiu a un possesso pieno con 5'40". La Reggiana si perde in piccole disattenzioni, Torok segna due liberi per il -1 con 4'14". Taylor torna a muovere il tabellino dopo 1', Johnson guadagna due liberi ma fa 0/2. Hardy accorcia, Lemar segna ma dopo lo scadere dei 24 secondi, timeout Sibiu con 1'49". Si riprende in area emiliana, ma una palla contesa vale il timeout di Caja con 76 secondi alla sirena. Palla biancorossa e tripla di Koponen del +4, timeout Fleseriu, con 58". Tripla di Addison, riparte la Reggiana che mette Elegar in lunetta con 26,9" 1/2. Doppio attacco dei rumeni, che lo chiudono con un fallo di Mayes. Lemar va in lunetta ancora 1/2. Vittoria sudata, ma vittoria 61-65 e promozione agli ottavi.

Il commento: non una gran partita, zeppa di errori di precipitazione e di tasso tecnico abbastanza ridotto. La Reggiana si fa invischiare nel corri e tira fisico del Sibiu, gli arbitri ci mettono del loro con un primo tempo troppo lassista nel fischio, ma la formazione rumena a furia di caricare a testa bassa vanifica la fuga reggiana. Per buona sorte, la squadra di Caja gira a suo favore gli episodi finali pur lamentando quattro liberi sbagliati nel frangente finale.

Sibiu - Unahotels Reggiana 61-65. Boxscore: 15p+10r Hardy, 14 Addison, 10 Torok, 8 Mayes, 7 Reynolds, 3 Johnson e Jackson, 1 Williams per il Sibiu; 16 Lemar, 10 Sims, 8 Johnson, 7 Elegar e Kyzlink, 6 Taylor, 5 Baldi Rossi, 3 Koponen e Candi per Reggio.