NBA - Jazz, Rudy Gobert recita il mea culpa per l'espulsione

07.12.2018 11:06 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 522 volte
NBA - Jazz, Rudy Gobert recita il mea culpa per l'espulsione

Per la prima espulsione della sua carriera (qui), il centro francese dei Jazz Rudy Gobert non si è fatto mancare un piccolo record: è rimasto in campo meno di tre minuti! Un gesto di stizza nell'avvicinarsi alla panchina sparando via con una manata una bottiglietta d'acqua dal tavolo e l'arbitro non ha potuto fare altro che buttarlo fuori. Gobert era stato coinvolto da qualche giorno in polemiche sull'arbitraggio in generale, avendo lamentato un diverso trattamento nei confronti di Mitchell rispetto a Dwyane Wade, che da un contatto a 3 secondi dalla sirena aveva ricavato i due liberi per la vittoria Heat su Utah. Nel video sotto si vede chiaramente come gli arbitri abbiano abboccato al flopping di James Harden nel contatto con lo stesso Gobert. Che se ne è andato così a fare un allenamento solitario nella palestra dei Jazz e poi, in sala stampa ha recitato il suo mea culpa sull'accaduto.