MERCATO NBA - Gli Hawks estendono la Qualifying Offer a John Collins

MERCATO NBA - Gli Hawks estendono la Qualifying Offer a John Collins

Gli Atlanta Hawks hanno esteso una Qualifying Offer al power forward John Collins, rendendolo un restricted free agent, secondo Shams Charania di The Athletic .

Collins, 23 anni, è alto 2,06 e ha tenuto una media di 17,6 punti e 7,4 rimbalzi in 63 partite di stagione regolare. E' stato una parte importante della corsa di Atlanta alle finali della Eastern Conference.

Mentre la decisione degli Hawks è stata una mera formalità, la Qualifying Offer di Collins vale circa 7,7 milioni di dollari. È improbabile che accetti l'offerta in cerca di un accordo notevolmente più redditizio. 

Si prevede che Collins ritorni agli Hawks, che saranno in grado di eguagliare qualsiasi offerta che riceverà da una squadra avversaria. Secondo quanto riferito, ha rifiutato un'offerta di quattro anni del valore di 90 milioni di dollari dagli Hawks la scorsa stagione e potrebbe ricevere un'offerta più grande di quella quest'estate.

Atlanta presumibilmente non vuole dare a Collins un contratto massimo, ma non vuole nemmeno lasciarlo andare via per niente. In altre parole, una grande offerta avversaria potrebbe costringere gli Hawks a pagare più di quanto vorrebbero per tenerlo.

I Mavericks, Heat, Spurs e Timberwolves sono tra quelle franchigie che dovrebbero inseguire Collins, secondo Charania .

Il proprietario degli Hawks  Tony Ressler ha recentemente affrontato la situazione contrattuale di Collins: “Il nostro compito è raggiungere un accordo equo con John. Questo è il nostro obiettivo. Non dovrebbero esserci dubbi", ha detto Ressler ai giornalisti. “E' un giocatore davvero bravo e forse, cosa più importante, una persona davvero brava. Quindi l'idea di avere entrambi è importante per questo franchise. Questo è il mio punto di vista. L'idea di essere intelligenti per entrambi, di arrivare in un posto ragionevole, questo è l'obiettivo, e non dovrebbe esserci confusione".