Interviste - Marco Vittorelli, presidente Varese, su Diritti Televisi, Armani e Salary Cap

26.07.2020 12:55 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Interviste - Marco Vittorelli, presidente Varese, su Diritti Televisi, Armani e Salary Cap

Marco Vittorelli, presidente di Pallacanestro Varese, è stato intervistato da Talk Basket. Un estratto con i temi più importanti.

DIRITTI TELEVISIVI. "Nella mia opinione, in 4/5 anni, i diritti televisivi in Italia dovrebbero raggiungere un livello tale da essere remunerativi per le squadre ed essere in grado di partecipare alle competizioni europei. Oggi non riceviamo praticamente niente. Più o meno, ogni squadra riceve dai 100 ai 150 mila euro. I diritti televisivi del basket valgono attorno ai 4-5 milioni, mentre quelli del calcio oltre un miliardo. Il denaro che il basket guadagna in Italia ammonta al 10% della somma che deriva dagli spettatori paganti del calcio. I diritti TV per il basket, quindi, dovrebbero essere almeno il 10% del prodotto dei diritti TV del calcio. Anche fosse il 5%, ciò significherebbe che le squadre otterrebbero 50 milioni invece di 5. Non ho dubbi che ci arriveremo tra 3-5 anni. Il basket è uno sport molto televisivo, ma non è stato in grado di tenere il passo con il calcio perché la diretta live è arrivata tardi".

MARCHIO ARMANI IN EUROPA. "Mi è stato detto che Giorgio Armani ha ottenuto profitti pubblicitari notevoli dalle gare di EuroLeaga, che alla fine stanno migliorando la visibilità del marchio Armani nel mondo. Avere una proprietà così forte e poter disputare l'EuroLeague permette ad Armani, che è un marchio di fama mondiale, di sorpassare tutte le compagnie che non "viaggiano" in tutta Europa e hanno sede in Italia. Non si tratta solo della forza di un club importante, ma di un marchio che gode di visibilità internazionale".

SALARY CAP IN EUROPA. "Ci sarebbero regole non semplici da determinare. Non possiamo fermare qualcuno dallo spendere. Imporre un minimo di budget sarebbe possibile, ma un limite di spesa no, anche se sarebbe bello. Un salary cap sarebbe una mossa intelligente. Ciò che è stato fatto in modo rigoroso in America potrebbe essere utile anche in Europa, facendo in modo che anche le società più piccole possano diventare più forti. Se applicato bene potrebbe essere interessante. Per attrarre più investitori, devi sempre dare maggiore visibilità. Il numero di spettatori in Americano non è comparabile a quello in Europa. Occorre lavorare meglio nel settore del marketing, come fa la NBA. La EuroLeague e la Champions League sno organizzare veramente bene, ma occorre migliorare il lato marketing".