Dan Peterson: "NBA? Molto specializzata oggi, troppo pick and roll e tiro da tre"

27.03.2019 10:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Dan Peterson: "NBA? Molto specializzata oggi, troppo pick and roll e tiro da tre"

A 'La Gazzetta dello Sport', Dan Peterson risponde a una serie di domande. Un breve estratto:

Giocatore preferito. 
«In Italia: Meneghin, Premier, McAdoo, D'Antoni, Schoene». 

Allenatore preferito. 
«In Italia: Bianchini, Gamba, Taurisano, Tanjevic, Cardaioli». 

Partita indimenticabile. 
«La rimonta con l'Aris Salonicco, Coppa Campioni 1986-87: -31 all'andata, + 34 al ritorno». 

Partita da dimenticare. 
«La semifinale 1981 con Cantù persa perché ho deciso di fare tirare i liberi a Dino Boselli». 

Avversario più tosto. 
«In Italia: Varese, Milano, Cantù, Virtus Bologna, Pesaro, Caserta». 

Eurolega o Nba? 
«Eurolega. La Nba è molto specializzata oggi, troppo pick and roll e tiro da tre».

Il botta e risposta integrale nell'odierna edizione della rosea.