NBA - Non per tutti: ecco la dieta quotidiana di LeBron James

01.06.2020 09:29 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Non per tutti: ecco la dieta quotidiana di LeBron James

LeBron James ha 35 anni e sta ancora governando l'NBA con i suoi Los Angeles Lakers. Anche se la scorsa stagione ha mancato i play-off a causa di vari infortuni, The King rimane il volto della lega anche alla sua 17a stagione.

Investe molti soldi sul suo corpo e la sua dieta gioca un ruolo importante nelle sue esibizioni ogni sera. La dieta alimnetare in tutto questo ha una sua profonda ragione nell'essere d'aiuto a preservarlo così a lungo. Diamole un'occhiata, ma attenti alle sorprese.

La colazione di LeBron consiste in omelette bianche d'uovo, bacche e yogurt e alcune frittelle senza glutine. Potrebbe facilmente raggiungere 629 calorie. Dopo aver finito la colazione, è ora di fare uno spuntino e Bron raccoglie sempre frutta e proteine ​​in polvere.

Il suo pasto pre-partita di circa 425 calorie include verdure, pasta integrale e petto di pollo. Durante l'intervallo a metà gara, James sceglie di mangiare burro di arachidi e sandwich di gelatina o di andare con un po' di frutta.

Dopo aver finito di dominare i rivali sui parquet, James di solito beve un frullato di proteine. Può aggiungere anche delle insalate. Inoltre, a seconda del suo umore, può lasciarsi andare e mangiare i suoi cereali preferiti, o prendere una strada diversa con filetto mignon e coda di aragosta, o parmigiana di pollo. Per finire la sua giornata, a Bron piace bere un bicchiere di vino.

Quest'uomo ha la chiave per continuare a giocare ai massimi livelli di pallacanestro nonostante la sua età. È una macchina eccezionale e sapere come tratta il suo corpo è il modo migliore per imparare perché è diventato il grande giocatore che è oggi. Non c'è da stupirsi perché continua a governare l'associazione a 35 anni, con 17 stagioni alle spalle, portando i Lakers a diventare la migliore squadra del campionato prima che la stagione fosse sospesa.

LeBron mangia come un re, ma bilancia la sua dieta con l'allenamento e i risultati vanno bene.