Il derby di Bologna alimenta polemiche sindacali anche dopo

27.12.2019 09:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Il derby di Bologna alimenta polemiche sindacali anche dopo

I sindacati degli agenti (Siulp, Sap, Coisp e Siap) hanno scritto nuovamente al Questore Bernabei, secondo quanto riferisce La Repubblica, anche dopo il derby alla Segafredo Virtus Arena. Polemizzando e lamentandosi tra l’altro che – una volta rientrati alla caserma Smiraglia, dopo ore in piedi e al freddo - non abbiano potuto fare una dignitosa doccia calda, perché dal giorno prima una caldaia non funzionava. Nella lettera si chiama il derby con l'epiteto di "famigerato" e si lancia una frecciatina proprio al Questore - presente al PalaFiera - citando qualcuno che "si è goduto dalle paparazzate ed “ importanti” prime file."

Sempre sulle pagine de La Repubblica questa è stata la replica del Qeustore Bernabei: "Non drammatizzerei, purtroppo nei giorni di festa possono verificarsi dei piccoli disservizi, a Natale non è facile trovare assistenza. Tra l’altro, solo un settore della caserma ha avuto quei problemi, ma c’era la possibilità di usare altri impianti. Mi sembra una tempesta in un bicchiere d’acqua.

Il dispositivo stile stadio che abbiamo studiato è servito: dall’accompagnamento dei tifosi, alla separazione delle tifoserie, all’utilizzo dei pullman. Importante il lavoro di polizia, carabinieri e polizia municipale. C’è stato tanto impegno da parte delle dirigenze delle due società e abbiamo fatto un appello agli ultrà per un comportamento corretto."