FIP - Categorie giovanili: le annate restano quelle pari

16.05.2020 12:38 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
FIP - Categorie giovanili: le annate restano quelle pari

Anche nella stagione sportiva 2020/21 rimarrà in vigore l'attuale suddivisione delle categorie giovanili nella pallacanestro italiana. La FIP ha posto fine alle voci che avrebbero voluto un ritorno alle annate dispari, invece saranno ancora Under 20, ­18, ­16­, 15, ­14 e 13 per il settore maschile, mentre per quello femminile verranno disputati i tornei Under 20, ­18­, 16, ­14 e 13.

Nel riportare la notizia Germano Foglieni dell' Eco di Bergamo ha chiesto un commento a Paolo Andreini, presidente della BluOrobica Bergamo, che in riguardo ha affermato: "Le società hanno bisogno di certezze riguardo la programmazione a medio e lungo termine; continuare a cambiare per venire incontro alle esigenze di pochi non ha assolutamente significato.

Tutti avvertiamo la pressante necessità di avere poche regole certe che durino almeno per un quadriennio olimpico." Va ricordato che il format FIBA prevede Campionati europei per le categorie Under 20­, 18 e 16. E che la stragrande maggioranza dei paesi europei cestisticamente più progrediti (Serbia, Spagna, Croazia, Slovenia, Grecia, Lituania, Germania, Russia), con l'eccezione della sola Francia, svolge la sua attività giovanile con gli stessi criteri, definiti "ad anni pari".