Serie B - Zona primato affollata nel raggruppamento B1, cinque in vetta

Vaporart Bernareggio, Virtus Kleb Ragusa, Pallacanestro Crema, Bologna Basket e Moncada Agrigento danno vita a un duello entusiasmante.
14.01.2021 20:00 di Cristiano Comelli   Vedi letture
Serie B - Zona primato affollata nel raggruppamento B1, cinque in vetta

Di otto squadre che vi appartengono, cinque sono in vetta. Il girone B1 della cadetteria non sta conoscendo una vera e propria schiacciasassi ma un pentaprimato: VIrtus Kleb Ragusa, Moncada Agrigento, Vaporart Bernareggio, Pallacanestro Crema e Bologna Basket 2016 stanno dando vita a una stagione mozzafiato nella quale si stanno contenendo reciprocamente rendendo incertissimo e a tutto entusiasmo il campionato. Vediamo di entrare in qualche dettaglio per fotografare meglio la situazione.

SCONTRI DIRETTI 

A essersene aggiudicati finora di più è la pallacanestro Crema di coach Riccardo Eliantonio che è finora riuscita a urlare più forte di Virtus Kleb Ragusa (79-67), Moncada Agrigento (85-76) e Vaporart Bernareggio (91-86). Due ne ha invece portati a casa la Virtus Kleb Ragusa di coach Antonio Bocchino ovvero quelli con Vaporart Bernareggio (79-75) e Moncada Agrigento (70-69). Le altre tre hanno una tacca a testa ovvero Bologna Basket (96-87 a Ragusa), Vaporart Bernareggio (92-80 a Bologna) e Moncada Agrigento (93-82 a Bologna). 

DIFFERENZE TRA PUNTI FATTI E SUBITI

Bologna, che sta cercando anch'essa di ritagliarsi momenti di gloria in una città che da sempre giganteggia sulle figure delle due cugine militanti in massima serie Virtus e Fortitudo, detiene il primato sia dei punti realizzati, ovvero 524 , sia  di quelli subiti, 487), La migliore differenza punti è appannaggio, per il momento, di Bernareggio che con 504 realizzazioni e 440 punti presi dalle avversarie è a quota più 64. Seguono Moncada Agrigento con 41 (517 contro 476), Bologna Basket con 37 (524 contro 487), Pallacanestro Crema con 35 (467 contro 432) e Ragusa in perfetta parità, caso più unico che raro, 447 contro 447. 

I TOP SCORER
Paolo Rotondo, esponente della Moncada Agrigento, ha una percentuale realizzativa placcata oro con i suoi 117 punti messi finora a referto,. Si difende bene anche Alberto Conti della Bologna Basket 2016 con 109, poi arrivano Mattia Mastroianni (Virtus Kleb Ragusa) con 98, Stefano Laudoni e Marco Arrigoni (rispettivamente Bernareggio e Crema) con 94.           

Con una tale situazione di  incertezza è facile vaticinio aspettarsi un campionato equilibrato nel quale potrebbero anche rientrare in gioco le altre tre compagini, Fidelia Terranova, Ltc Sangiorgese e Green basket Palermo accreditate finora nell'ordine di quattro, due e un punto. Perchè il campionato ha ancora diversi turni da consegnare agli archivi. Ma già avere cinque formazioni a contendersela basta e avanza a dargli un valore aggiunto che sottrarrà ogni turno alla morsa della noia che rischia di avvolgere un campionato quando al gran ballo ve ne è una brava a danzare nettamente meglio delle altre.