A2 Femminile - MantovAgricoltura, confermata anche Lucrezia Zambonini

21.07.2019 00:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - MantovAgricoltura, confermata anche Lucrezia Zambonini

La società è lieta di comunicare che Lucrezia Zambonini (classe 1998) farà parte della rosa di giocatrici per la stagione 2019/2020.
Lucrezia, in fase riabilitativa dopo un infortunio al ginocchio occorso nella seconda parte del girone di ritorno, muove i primi passi sul campo da gioco con il San Giorgio, squadra con la quale si toglie diverse soddisfazioni tra cui un terzo posto regionale Under 14, la vittoria del campionato regionale Under 17 e un terzo posto nazionale nel 3vs3.
Nella stagione 2013/2014 entra a far parte del roster della Serie A3 di Alpo e, con la stessa maglia, giocherà nella stagione successiva il campionato Under 17 coronandosi campionessa interregionale di Veneto e Trentino sempre proseguendo l’esperienza nel roster di A2.
Nel 2015 disputa il campionato Under 18 élite e la Serie A2 sempre con la formazione veronese. Rientra in terra mantovana nel 2016 con San Giorgio allora in Serie C guadagnandosi, nella suddetta stagione, la vittoria del campionato e il raggiungimento della Serie B.
Nelle stagioni 2017/2018 e 2018/2019 gioca in Serie B riuscendo a coronare in quest’ultima il grande sogno della Serie A2 raggiunta con la sua squadra di vivaio.
Lucrezia commenta in questo modo la soddisfazione della vittoria del campionato e il suo futuro in MantovAgricoltura: “È stata una bellissima emozione, un traguardo che non avrei mai pensato di poter raggiungere. Sono molto contenta che questo sia avvenuto con la società che mi ha insegnato, mi ha fatto crescere e mi permette tutt’ora di vivere grandi gioie.
Penso che arriverò a sentirmi una reale giocatrice di serie A solo quando il campionato sarà iniziato, adesso sembra ancora un sogno. Quello dell’anno prossimo sarà un campionato molto difficile per il grande salto di livello: il gioco è molto più veloce e strutturato, siamo quasi al professionismo e incontreremo sicuramente squadre già abituate a giocare in un campionato nazionale con roster di alta qualità; sono comunque fiduciosa che riusciremo ad adattarci il prima possibile, mentre sono certa che ognuna di noi, e tutta la società, farà il possibile affinché questo possa avvenire nel minor tempo.
La riconferma di questo anno è stato ancora più sentita, sia per il passaggio di categoria che per  l'infortunio subito a fine stagione. La società non ha mai dubitato a volermi anche per il prossimo campionato, nonostante il mio rientro e previsto per la fine di ottobre, e questo mi fa capire di essere apprezzata e di avere la totale fiducia di tutto lo staff tecnico. Questa fiducia mi porta stimoli e forza per sopportare il duro lavoro che da sola sto svolgendo in palestra per la riabilitazione, lavoro che mi aiuterà a farmi trovare pronta e super motivata per il mio rientro.
Nella speranza di rivedere tanti tifosi al palazzetto, sicura di poter tornare a dare il mio contributo alla squadra, grazie per aver permesso ad un mio desiderio di diventare realtà, soprattutto perché realizzato con la famiglia che mi sono scelta e mi ha scelto.”