A2 Femminile - Bel successo su Valbruna Bolzano per la Credit Agricole

29.04.2021 00:17 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Bel successo su Valbruna Bolzano per la Credit Agricole
© foto di Roberto Liberi

La Crédit Agricole finalmente rialza la testa dopo la brutta serie di sconfitte consecutive, e lo fa sconfiggendo l’Acciaierie Valbruna Bolzano col punteggio di 67-49. La svolta è arrivata nel secondo tempo, quando la Cestistica è riuscita a trovare maggiore efficacia difensiva, a cui ha coniugato attacchi ben costruiti e in ritmo. Sono quattro le bianconere in doppia cifra: Packovski è la top scorer con 16 punti, poi Hernandez 14, Sarni e Templari 10. Con questo successo le spezzine agguantano Firenze al settimo posto, in attesa degli altri recuperi. Il prossimo impegno sarà domenica pomeriggio al PalaMariotti alle ore 15 col CUS Cagliari.

LA PARTITA – A sbloccare la gara sono due tiri liberi di Sarni. Da qui la Crédit Agricole è costretta ad inseguire Bolzano, più brillante su entrambi le parti del campo ed efficace al tiro con buone percentuali. Ed ecco così che le ospiti arrivano sul +7 in un paio di occasioni, con Daniela Hafner prima e Fabbricini poi (10-17). Il colpo di reni di Packovski e Sarni, però, inframmezzato da Kuijt, chiude il primo quarto sul 15-19. Nella seconda frazione Bolzano prova nuovamente la fuga sul +5 con Villarini (18-23), ma poi la Cestistica inanella un break di 9-2 che le permette di rimettere la testa avanti (27-25) grazie al trio Hernandez-Tosi-Packovski. Ancora Kuijt riporta avanti Bolzano con una tripla ma Hernandez segna il canestro che manda le squadre all’intervallo lungo sul 29-28 per le padrone di casa.

Ad inizio ripresa le bianconere scappano sul +9 (40-31) grazie ad un parziale di 11-3, trascinate da un gioco corale che vede segnare tutte le giocatrici del quintetto in campo. Garaffoni accorcia con una tripla, ma la Crédit Agricole è solida e va sul +10 (46-36) con cui chiude la terza frazione. L’ultimo quarto comincia ancora nel segno delle spezzine con Mori ed una tripla di Hernandez, per il 51-36. Bolzano prova a riavvicinarsi ma il margine dalle bianconere non scende mai sotto le 13 lunghezze. Nel rush finale la Cestistica gestisce il ritmo di gara e si aggiudica la vittoria per 67-49.

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 67-49 ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO (15-19, 29-28, 46-36)

LA SPEZIA: Packovski 16, Templari 10, Hernandez 14, Moretti ne, Tosi 6, Mori 2, Della Margherita ne, Linguaglossa 7, Giuseppone 2, Meriggi ne, Sarni 10, Amadei ne. ALL: Corsolini

BOLZANO: Luppi, Kuijt 15, Chiabotto 7, Garaffoni 3, Fabbricini 5, Bonvecchio 2, Assentato 7, D.Hafner 5, Marcello, M.Hafner, Villarini 5. ALL: Pezzi.