EuroLeague - Il CSKA stravince poi rischia la beffa dell'Olympiacos

25.02.2021 23:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroLeague - Il CSKA stravince poi rischia la beffa dell'Olympiacos

Partita dai due volti per il CSKA al Pireo. Un primo tempo perfetto, dove Voigtmann fa quello che vuole, perfino volare in contropiede nonostante la stazza, e Lundberg cominciare con un buon battesimo. L'Olympiacos subisce 9-24 al 10', 26-44 all'intervallo con i greci velleitari nel reiterare tiri da tre punti a vuoto. Al rientro in campo James sembra dare il colpo di grazia (26-51, 23') e invece i Reds rimontano: MacKissic, Vezenkov e uno Sloukas che torna a distribuir gioco e al 38' proprio Vezekov da tre realizza il sorpasso 69-68. Mike James risolve tutto per la formazione russa, replicando da tre punti. Con 2'05" McKissic fallisce due liberi, James si fa chiamare un tecnico con Vezenkov in lunetta per il nuovo -1.Batti e ribatti arriva il nuovo sorpasso di Jean-Charles, ed è ancora James - dopo i canestri di Bolomboy e Printezis - ad andare in lunetta con tre liberi su fallo di Spanoulis e 2 secondi da giocare. Entrano il primo e il terzo. Printezis ci prova, invano: scucchiata la palla dal ferro.

Olympiacos Pireo - CSKA Mosca 74-75. Boxscore: 24 McKissic, 14 Vezenkov per l'Olympiacos (11-15); 15 James, 14 Voigtmann, 13 Lundberg, 10 Bolomboy per il CSKA (17-8).