Serie C - In volata l’Abc Solettificio Manetti batte Valdisieve

18.11.2019 00:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - In volata l’Abc Solettificio Manetti batte Valdisieve

Non è stata facile, e non è stata neppure bella. Ma era necessaria una risposta dopo la debacle di Montale, e la riposta è arrivata. L’Abc Solettificio Manetti batte Valdisieve 79-71 difendendo nuovamente l’imbattibilità del PalaBetti, ma soprattutto portando a casa due punti importanti come il pane.
Nella partita che ha segnato il rientro di Terrosi e ha permesso a Paolo Betti di avere finalmente il roster al completo, seppur ancora non al top della condizione fisica, un Valdisieve privo di Coccia ha reso la vita tutt’altro che facile ai gialloblu, guidando in pratica fino al 35′. Sono servite poi esperienza e sangue freddo dalla lunetta per girare la gara in proprio favore, seppur l’Abc sia riuscita a cambiare approccio già al rientro dall’intervallo lungo, dopo una prima parte assolutamente da dimenticare. Tanti errori in fase offensiva, ma soprattutto una difesa troppo lasciva, hanno infatti permesso a Valdisieve di allungare e mettere seriamente in difficoltà i gialloblu nelle prime due frazioni di gioco, costringendo i ragazzi di Betti agli straordinari nella seconda parte. Sugli scudi capitan Delli Carri, Pucci e Verdiani, protagonisti della rimonta castellana nella seconda metà di gara.

Quintetti.
Abc: Belli, Zani, Verdiani, Scali, Pucci.
Valdisieve: Rossi, Occhini, Simoncini, Piccini, Cianchi.

Ottimo l’approccio di Valdisieve in avvio, mentre l’Abc è costretta a pagare subito due falli personali di Verdiani dopo appena un minuto di gioco. Prima parte sul botta e risposta (6-7 al 5′), poi sette punti consecutivi di uno scatenato Cianchi permettono ai fiorentini di allungare fino al +9 (7-16 al 7′). Pucci tiene in scia i gialloblu, e Daly infila la tripla del 18-22 su cui si chiude il periodo.

Nella seconda frazione capitan Delli Carri impatta a quota 22, ma le disattenzioni difensive castellane e i troppi rimbalzi concessi permettono ai fiorentini di allungare di nuovo toccando con Rossi la doppia cifra di vantaggio a metà frazione (24-34), che diventa +12 con Bongini (26-38). Zani e Verdiani battono un colpo (33-42), ma Municchi manda tutti al riposo sul 33-46.

Paolo Betti scuote i suoi nello spogliatoio e nella ripresa arriva puntuale la reazione castellana: l’Abc stringe le maglie difensive, mentre in attacco Pucci e Verdiani guidano la rimonta gialloblu (45-51 al 25′), finchè è proprio Verdiani dall’arco ad infilare la tripla che riapre completamente la sfida (48-53). Quando parte l’ultimo giro di lancette Scali trova il -2, ma sponda Valdisieve Rossi risponde dall’arco: si va all’ultimo riposo sul 55-61.

La provvidenziale stoppata di Zani da una parte, e il contropiede di Scali dall’altra, inaugurano la frazione finale (57-61). Al 35′ Delli Carri mette al sicuro il -2 (61-63), seguito dal 2/2 di Zani dalla lunetta: 63-63. Rossi spacca in due la difesa castellana e riporta i suoi a +3, ma ci pensa ancora Verdiani dall’arco a ristabilire la parità quando partono gli ultimi due giri di lancette (66-66). E qui l’esperienza e la freddezza di due giocatori come Terrosi e Pucci fanno la differenza: 8/9 dalla lunetta, Abc che passa a condurre e che gira completamente la gara a 90 secondi dalla sirena (74-66). Parte l’ultimo minuto, Occhini tiene vive le speranze fiorentine, ma ai gialloblu basta amministrare.

ABC SOLETTIFICIO MANETTI – VALDISIEVE PELAGO  79-71

Parziali: 18-22, 33-46 (15-24), 55-61 (22-15), 79-71 (24-10)

Abc Solettificio Manetti: Zani 7, Pucci 18, Scali 4, Verdiani 16, Belli 5, Lazzeri, Iserani ne, Talluri ne, Terrosi 3, Daly 6, Cantini 2, Delli Carri 18. All. Betti. Ass. Manetti, Piccini.

Valdisieve Pelago: Cianchi 13, Rossi 18, Occhini 18, Simoncini 2, Piccini C., Bongini 8, Niccoli, Piccini N. 2, Dionisi 6, Lerede ne, Bianchi, Municchi 4. All. Pescioli. Ass. Gemmi.

Arbitri: Puocci di Firenze, Piram di Campiglia Marittima.