Serie B - Rucker Sanve, a Cividale per tentare il colpaccio

06.03.2021 13:59 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Rucker Sanve, a Cividale per tentare il colpaccio
© foto di Incastro

La prima fase del campionato di Serie B si chiuderà questa sera con la trasferta di Cividale del Friuli dove, con palla a due alle 20.30, i bianconeri di capitan Rossetto proveranno ad espugnare il fortino delle Aquile cividalesi che sul proprio campo hanno finora ottenuto solo vittorie.

La Belcorvo si presenterà ancora senza Durante e Siberna, entrambi in fase avanzata di recupero ma che oggi non potranno portare il loro contributo in una gara che si preannuncia equilibrata e con in palio punti importanti in vista della seconda parte di campionato. Per il resto, la formazione di coach Mian è in una buona condizione se rapportata ai tanti problemi, leggasi infortuni, avuti fin qui e ai due veri passi falsi, vale a dire la gara d’andata di Senigallia  e la sconfitta a Padova sponda UBP, che hanno impedito di avere una posizione ancora migliore.

Al PalaSaccon e in formazione rimaneggiata, la Rucker giocò una splendida gara mettendo sul parquet energia e voglia di andare oltre alle difficoltà del momento, riuscendo con l’apporto di tutti a sconfiggere una delle squadre più forti del girone. Si preannuncia una gara equilibrata in cui sarà importante restare concentrati fino alla fine, con grande attenzione in difesa per poi provare ad attaccare in velocità, con attenzione alla voce “palle perse” che in un match in cui ogni azione sarà importante avrà il suo peso.

Da quel 89-82 del 16 gennaio, la squadra di coach Pillastrini è cresciuta in modo esponenziale, tra cambi nell’organico (out Truccolo e Agostini, con conseguente cambio di gerarchie e maggior spazio per gli under) e vittorie anche in trasferta, confermando il valore di un team ambizioso e che punterà con grande forza a provare a prendersi la prima soddisfazione contro i bianconeri, vittoriosi anche in Supercoppa.

“Cividale è una delle formazioni più in forma del campionato – premette Jacopo Bressan, assistente allenatore RS – e nel corso della stagione ha saputo cambiare pelle restando competitiva, anche grazie alla dinamicità e versatilità di Miani e Battistini, che nelle ultime uscite hanno occupato gli spot di 4 e 5 titolari. Eugenio Rota, playmaker titolare, viene affiancato da Alessandro Cassese, promosso nei primi cinque, e da Adrian Chiera, l’esterno più pericoloso al tiro da tre punti. Generalmente parte dalla panchina il capitano Fattori, grande esperienza e punti sia nel pitturato che dall’arco. In corso d’opera, portano energia il giovane Ohenhen (rientrato la scorsa settimana dopo uno stop per infortunio) e Norman Hassan, firmato a stagione in corso e sempre più inserito nelle dinamiche offensive e difensive”.
Come affronterete questo match? “Siamo motivatissimi e carichi e faremo di tutto per portare a casa un referto rosa, innanzitutto per mantenere vive le speranze di chiudere al primo posto (e di conseguenza guadagnandoci la possibilità di disputare la Coppa Italia, ma non dipenderà solo da noi), ma soprattutto per confermare i miglioramenti delle ultime settimane. La strada è lunga e le nostri sorti dipenderanno anche dalla nostra capacità di reinserire Durante e Siberna. Ora l’attenzione è alla gara contro la Gesteco, certamente non vediamo l’ora di riavere tutti i giocatori e di crescere insieme a loro”.

Arbitreranno Fabrizio Suriano e Federico Barra di Torino.

La partita sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma LNP PASS al prezzo di 3.49 euro (http://bit.ly/2MScY5v) e sul digitale terrestre di TELEFRIULI (canali 11 e 511HD).

Foto Incastro