Serie B - Colpo Tramarossa Vicenza: arriva Nicola Bastone

15.07.2020 22:20 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Colpo Tramarossa Vicenza: arriva Nicola Bastone

La Tramarossa Vicenza, al termine di una trattativa lampo, comunica di aver ingaggiato Nicola Bastone, ala, classe 1992, nella scorsa stagione in forza a Porto Sant’Elpidio (Serie B girone C). Giocatore di 195 centimetri, Bastone è il primo over annunciato a roster in attesa, a breve, di conferme e innesti, che verranno annunciati nei prossimi giorni. L’anno scorso Bastone era in forza a Porto Sant’Elpidio

Bastone si annuncia come un tassello importante per la prossima Tramarossa Vicenza: originario di La Spezia, ha mosso i primi passi in Serie A con la maglia di Bologna nella stagione 2009/10. Da lì, il neo biancorosso ha poi sviluppato una carriera di tutto rispetto nella serie cadetta, vestendo la maglia di svariate squadre nella penisola: Napoli, Villafranca, Benevento, Isernia, Mola, Senigallia, Bergamo, Giulianova, Firenze e, per l’appunto, Porto Sant’Elpidio.

Nella seconda parte della stagione 2016-17 è stato anche agli ordini di coach Ciocca, che l’ha allenato a Bergamo: in quell’annata, i gialloneri arrivarono ad un passo dalla promozione in A2, mancata solo all’ultima e decisiva partita contro Napoli nella Final Four di Montecatini Terme. I lombardi ottennero comunque il pass per la promozione come prima avente diritto per un ripescaggio.

Giocatore con tanti punti nelle mani, Bastone negli ultimi anni ha quasi sempre viaggiato in doppia cifra di punti, compresa una stagione da 22 di media nel campionato 2015-16 a Mola, risultando il miglior marcatore dell’intera categoria. Dotato di notevole fisicità e di un’ottima attitudine offensiva, può rivestire il ruolo sia di 3 che di 4 su entrambi i lati del campo.

È un realizzatore importante dentro l’arco (con percentuali spesso al di sopra del 50%) che non disdegna il tiro da fuori (che sta migliorando negli ultimi anni, 32% nella scorsa stagione a Porto Sant’Elpidio). Lo spezzino si è dimostrato anche un discreto rimbalzista, con medie interessanti e potrebbe quindi dare un importante contributo alla causa biancorossa nella lotta sotto le plance.

Colmato così il vuoto lasciato dall’addio a capitan Montanari, in casa biancorossa sono attese novità già nelle prossime ore.