Serie B - Al PalaSavena la Tramec Cento incontra la RBR Rimini

14.12.2019 19:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Al PalaSavena la Tramec Cento incontra la RBR Rimini

13° giornata di Serie B Old Wild West: al Palasavena di San Lazzaro la Tramec Cento incontra la RBR Rimini. La consueta analisi nei nostri avversari, nell’anteprima di Alessio Atti:

"Dopo dieci successi consecutivi, la striscia positiva della Tramec Cento si è interrotta a Civitanova Marche. L’occasione per tornare alla vittoria ci sarà già domenica 15 dicembre, quando al Palasavena arriverà l’Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini. La società romagnola è nata due anni fa dalle ceneri dei Crabs, ripartendo proprio dalla C gold con coach Massimo Bernardi, il quale ha subito conquistato la promozione in serie B. Confermati in blocco i protagonisti della precedente cavalcata trionfale, quest’anno da squadra neopromossa Rimini sta già riuscendo a ritagliarsi uno spazio importante nella categoria, essendo in piena corsa per un posto nei play off. Il roster è composto fra l’altro di diversi giocatori provenienti proprio dalla stessa zona, a testimonianza di una forte identità territoriale e del sempre florido vivaio locale.

Cabina di regia affidata all’esperienza e fantasia di Eugenio Rivali (protagonista in Serie A2 con Ravenna prima e Montegranaro poi), playmaker di 178cm che al momento porta in dote quasi 7 punti, 4 rimbalzi e più di 3 assist a partita. Rivali si alterna con il classe ’86 Luca Pesaresi, play/guardia capace di accendersi e mettere in ritmo in compagni. Il reparto esterni trova un fondamentale riferimento nei fratelli Bedetti, ossia la vera anima del gruppo: Francesco, classe ’93, attualmente è il top scorer della RBR con 16 punti di media (66% da 2 e 44% da 3, 4.7 rimbalzi e 2.4 assist), seppur nell’ultima giornata abbia dovuto lasciare il campo dopo pochi minuti, a causa di un brutto colpo subito. Il fratello maggiore Luca è una vecchia conoscenza dei tifosi biancorossi, avendo giocato nella patria del Guercino per due stagioni: un “3” di grande temperamento ed un agonista puro in entrambe le fasi di gioco, dalla difesa pressante alle rapide transizioni offensive. Sta trovando fiducia e minuti importanti anche il classe ’99 Niccolò Moffa, figlio d’arte di quel Corrado visto a Cento come giocatore prima e come assistant coach poi. Cambio degli esterni è Nicola Bianchi, altro giovane che si sta mettendo in mostra in questo primo avvio di campionato.

Totalmente rinnovato invece il reparto lunghi: dopo un decennio trascorso in A2, Tommaso Rinaldi è tornato nella sua città di origine per apportare il proprio contributo di esperienza, punti e rimbalzi. Al suo fianco giostrano il veterano Giorgio Broglia (già visto a Ravenna e Montegranaro) ed il promettente classe 2000 Matteo Ambrosin. Completa il roster il giovane lungo Yuri Ramilli."