A2 - Supercoppa. Finale thriller: Bergamo passa a Orzinuovi

12.09.2019 07:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Supercoppa. Finale thriller: Bergamo passa a Orzinuovi

Nell’ennesimo finale poco adatto ai deboli di cuore, Bergamo si prende anche lo scalpo dell’Agribertocchi Orzinuovi nella seconda giornata di Supercoppa LNP, confermandosi a punteggio pieno nel girone giallo, in coabitazione con la BCC Treviglio. Gli uomini di Calvani espugnano il PalaGeorge di Montichiari con il minimo scarto, 83-84, al termine di una partita combattuta ed equilibrata per larga parte dei 40’ di gioco. Protagonista nelle file dei gialloneri lo statunitense Carroll, autore di 30 punti, bravo a replicare al mattatore degli orceani Mekowulu, che mette a referto una prova-monstre da 34 punti e 13 rimbalzi.

Domenica 15 settembre la resa dei conti al PalaAgnelli: nel primo derby bergamasco stagionale, Bergamo e Treviglio si giocheranno il passaggio del turno di questa manifestazione (palla a due alle ore 18.00).

Pronti via, e le due squadre innestano le marce alte: Bergamo va con il collettivo, mentre Orzinuovi si appoggia al suo faro sotto canestro. Carroll è in palla, ben supportato dagli altri esterni gialloneri, e propizia il primo vantaggio esterno (9-13 al 6’, 18-21 al 10’). Bergamo si compatta in difesa ed allunga fino a toccare la doppia cifra di vantaggio in apertura di secondo periodo (19-29 al 13’), ma non capitalizza perché il solito Mekowulu, Siberna e Ferraro riportano i suoi a -4. Dopo il nuovo allungo firmato Marra e Bozzetto, i padroni di casa piazzano un break di 8-0 per chiudere il primo tempo, e portarsi avanti all’intervallo 40-39.

Nella ripresa il canovaccio non cambia: Bergamo trova in Carroll il suo go-to-guy, Lautier-Ogunleye è utilissimo in entrambe le metacampo ed i gialloneri tengono un piccolo vantaggio (47-51 al 24’). Zugno ed Allodi salgono in cattedra sul finale di frazione dopo il nuovo controsorpasso interno di Mekowulu, Parrillo ricuce (63-65 al 30’), ma quando compare Dieng con cinque punti praticamente consecutivi Bergamo è scappata nuovamente (66-75 al 34’). Carroll sigla il +11 concretizzando un gioco da tre punti a 4’ dalla fine, Orzinuovi non molla e trova con Burks e Bossi i canestri del -3 a 2’30” dalla sirena. Carroll e Lautier-Ogunleye spingono Bergamo, Siberna e Bossi fanno male e mettono i padroni di casa a -1, e nel finale Zugno fa 0/2 dalla lunetta, ma l’ultimo tentativo di Bossi non trova la gloria. Al PalaGeorge finisce 83-84 in favore di Bergamo.

Agribertocchi Orzinuovi-Bergamo 83-84 (18-21, 40-39, 63-65)

Agribertocchi Orzinuovi: Bossi 12 (0/4, 3/5), Burks 15 (5/9, 1/1), Siberna 10 (2/4, 2/2), Ferraro 5 (1/3, 1/4), Mekowulu 34 (13/19, 0/1); Negri 2 (1/2), Parrillo 5 (1/1, 1/2), Galmarini n.e., Galassi n.e., Guerra n.e.. All. Salieri

Bergamo: Zugno 9 (3/7, 1/4), Lautier-Ogunleye 13 (3/6, 0/4), Carroll 30 (7/11, 4/6), Costi 5 (1/2, 1/3), Bozzetto 2 (2/2, 1/2); Allodi 6, (2/2) Dieng 5 (1/2, 1/3), Parravicini 2 (0/1), Crimeni, Marra 8 (2/3, 1/3), Aristolao n.e., Augeri n.e.. All. Calvani

Tiri liberi: Agribertocchi Orzinuovi 13/24, Bergamo 16/26 Rimbalzi: Agribertocchi Orzinuovi 30 (Mekowulu 13), Bergamo 35 (Lautier-Ogunleye 8) Assist: Agribertocchi Orzinuovi 14 (Burks 5), Bergamo 18 (Lautier-Ogunleye 5) Usciti per 5 falli: Mekowulu (Agribertocchi Orzinuovi), Bozzetto (Bergamo) Spettatori: 200