A2 - Assigeco Piacenza, Cesana e Massone presentati al Campus

05.07.2020 10:06 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Assigeco Piacenza, Cesana e Massone presentati al Campus

Tempo di presentazione al Campus di Codogno per Luca Cesana e Federico Massone. I due nuovi playmaker dell’Assigeco hanno avuto il primo contatto con l’ambiente, i giornalisti e i tifosi.

A disegnare l’identikit tecnico dei due volti nuovi in vista della prossima stagione, coach Stefano Salieri: “Prima di tutto mi preme esprimere grande soddisfazione – ha spiegato – perché Luca e Federico erano due nostre prime scelte quando abbiamo iniziato a ragionare sulla costruzione della squadra, dunque averli qui non può che farci piacere. Avranno in mano le chiavi della squadra e sono due giocatori che possono anche avere caratteristiche complementari. Luca negli ultimi anni ha giostrato più frequentemente da guardia, ma nasce come playmaker e ha esperienza nel ruolo. Federico è un giocatore di grande talento che ha la possibilità di cogliere una grande occasione per mostrare le sue qualità”.

“Sono molto contento di essere qui – ha detto Luca Cesana – spero di essere all’altezza delle aspettative e mi auguro di disputare un gran campionato. Quando il coach mi ha esposto il suo progetto di una squadra giovane, aggressiva e che vuole fare bene, non ho avuto il minimo dubbio e ho subito accettato. Il mio ruolo in campo? Nasco come playmaker, ci sono state stagioni in cui ho avuto minuti anche da guardia, ma non mi spaventa l’idea di tornare a prendermi la responsabilità di guidare la squadra”.

“Per me è un onore essere qui – ha affermato Federico Massone – e voglio ringraziare la società, il Presidente e il coach per aver avuto fiducia in me fin da subito. Spero che quest’anno si possa lavorare bene anche per ridare un po’ di entusiasmo ad un territorio così fortemente colpito dalla pandemia e che ha bisogno di risollevarsi al più presto. A livello tecnico sono convinto che Luca ed io abbiamo caratteristiche complementari e che sarà un piacere giocare insieme a lui”.

Parola poi al Presidente Franco Curioni: “Sono contento che Luca e Federico facciano parte della nostra squadra – ha detto – sicuramente l’identità sarà molto precisa, ovvero quella di una squadra giovane, aggressiva e che saprà dare tutto sul campo. Ovviamente non è nostra intenzione abbandonare i giovani al proprio destino, ma lavoreremo per affiancare loro elementi di esperienza per affrontare al meglio il prossimo campionato”.