LBA - Tripudio Segafredo Bologna contro una ammirevole Happy Casa Brindisi

14.12.2019 22:19 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Tripudio Segafredo Bologna contro una ammirevole Happy Casa Brindisi

Dopo la vittoria interna contro il Neptunas in Champions League, la Happy Casa Brindisi parte con qualche difficoltà (viaggio in treno, volo cancellato) alla volta di Bologna sempre senza l'infortunato Kelvin Martin (stiramento), l'ex di lusso della partita con la Virtus Bologna (palla a due ore 20:30, diretta Eurosport player). Ad attenderla il nuovo campo della Virtus Segafredo Arena in Fiera, con la squadra di Djordjevic al completo che, dopo la sua vittoria in EuroCup, vuole ripartire in campionato dimenticando il passo falso di Cremona (l'unico della stagione, finora). Turnover per Julian Gamble nella Segafredo: gioca Marcos Delia in quintetto.

0-3 in apertura con Banks e un libero di Brown per Brindisi. Ancora Banks, risposta di Markovic, alley-oop per Stone: i pugliesi sono davvero caldi 2-7. Gaines accorcia in lunetta con 7'00" 4-7. Markovic spara la tripla sul ferro, da rimbalzo coast to coast di Tyler Stone per un gioco da tre punti. altri due liberi per Gaines, segna anche Weems ma Happy Casa sempre avanti con Brown 8-12 al 5'. La Happy Casa corre, Thompson a segno ma Weems trova la bomba del -3, poi c'è anche Ricci con 3' al primo miniintervallo. Arriva anche la prima tripla pugliese con Thompson. Ancora un libero per Weems, ma Brindisi non ne approfitta in attacco. La Virtus pasticcia e Pajola perde palla, Iannuzzi ci ricava due liberi e ne mette uno. Riparte la Segafredo con Hunter 2+1 e risiamo quasi pari entrando nell'ultimo minuto. Hunter torna in lunetta ma è 0/2; Cournooh da tre e Baldi Rossi rovesciano il punteggio +4 ma Zanelli lo dimezza immediatamente 22-20. L'ingresso di Teodosic ha rianimato la Virtus, che ha ben difeso su Banks.

Dopo 1' Cournooh attacca il ferro per un buon 2+1. Rientra Banks e piazza la tripla 25-23, e timeout. Teodosic segna sulla ripartenza, Ikangi gli regala il libero +5. Torna a poggiare l'attacco di Brindisi su Banks, che mette 2/2. Bologna prende due stoppate di fila in attacco, i pugliesi non ne approfittano, Markovic trova un fischio generoso su Zanelli che lo manda in lunetta per i primi punti personali 30-25 con 7'09". Bomba di Teodosic! libero di Iannuzzi, ancora Teodosic a servire Markovic e ancora Iannuzzi in lunetta 0/2 35-26 al 14'. Ma la striscia bolognese si allunga con la tripla di Cournooh da rimbalzo d'attacco, break 10-1 timeout Vitucci 38-26 con 5'50". Tripla di Banks! e alley-oop di Teodosic per Hunter, non manca lo spettacolo alla Fiera. La Virtus non ha ancora il colpo del ko, Hunter manda in lunetta Zanelli finito il bonus 2/2. Ma le risorse della Virtus sono infinite: Ricci liberato da Delia, piazza la bomba al 16' e Zanelli risponde alla stessa maniera. Poi il duo Stone-Brown a sorpresa accorcia 43-36 e Djordjevic chiama timeout. Vuole concentrazione il coach, e arrivano cinque punti in fila di Gaines e una difesa di buona fattura: Vitucci ferma il gioco 48-36. Intanto Banks ha rimediato un tecnico, e al rientro ecco il libero di Markovic. 2/2 di Zanelli, triple per Banks e Gaines, contropiede di Delia, Brown sulla sirena tutto nell'ultimo minuto prima dell'intervallo 54-43.

Ricci e Weems: due triple in apertura per il +17. La risposta di Brindisi è timida: segna Banks ma 5 punti in fila di Weems fanno +20 65-45 dopo 22' con medie di tiro felsinee da fantascienza 12/16 da due. 10/18 da tre timeout Vitucci. Tripla di Stone al rientro, ma Delia gode della poca compattezza dei pugliesi. Al 24' Gaspardo 2/2 +17 Bologna. Segna anche Gaines, poi Thompson apre lo strappo personale con 4 punti al 25', ma Ricci ferma subito 71-54. Banks torna a segnare al 26'. La Happy Casa corre per cercare tiri veloci, Brown in lunetta ne mette uno. Hunter fallisce un alley-oop lanciato da Teodosic, la Virtus si difende con un pò di fortuna, ma perde concentrazione. La schiacciata di Brown convince Djordjevic al timeout: Brindisi ha recuperato 8 punti. Segna teodosic al rientro, ma quella di Thompson è una tripla; poi arriva quella di Stone con 1'15". Delia e Pajola frenano il ritorno dei pugliesi, ancora +12. E così passa l'ultimo minuto del quarto 77-65.

2+1 di Delia in avvio ultimo quarto. Con 8'25" Pajola si regala un'autostrada a canestro, ma per Delia è 0/2 ai liberi, mentre la Happy Casa sparacchia da tre. Thompson da due? Pajola da tre, per ribadire la forza totale della Virtus al 33'. 88-71, con Stone da sotto ad accorciare e Cournooh con il 2+1 a riallungare. Ancora Thompson, da tre e risposta di Teodosic da due. Con 4'20" Banks in lunetta con tre liberi per fallo di Pajola e tecnico alla panchina felsinea; non arriva il canestro su azione e Baldi Rossi punisce Brindisi da tre 93-77. Con 3'06" Stone da tre per il nuovo -11, ancora Baldi Rossi ad annullare il recupero; poi la lunga azione della Happy Casa non porta niente al 38'. Ma la Segafredo gigioneggia, Zanelli va giù da tre, Djordjevic al timeout con 1'22". Cournooh con la bomba a 1'10" chiude i giochi. Finisce 99-87.

Segafredo Bologna - Happy Casa Brindisi 99-87. Boxscore: 15 Cournooh, 14 Weems e Gaines, 10p+10as Teodosic, 10 Ricci, 9 Delia, 8 Baldi Rossi, 7 Hunter e Pajola, 5 Markovic per la Virtus; 22 Banks, 19 Thompson, 18 Stone, 14 Zanelli, 8 Brown, 4 Gaspardo, 2 Iannuzzi.