Norme sicurezza palazzetti, enorme confusione in vista

13.08.2019 09:37 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Norme sicurezza palazzetti, enorme confusione in vista

Contro il doveroso restyling degli impianti sportivi, che nel caso del basket sarebbe stata la condizione stabilita e poi abortita da Legabasket dei 5.000 posti a sedere, si schiera anche la crisi del governo Conte.

Il ddl che gli ha concesso la delega a intervenire su materie di sport, approvato in via definitiva dal Senato, gli imporrebbe - tra le tante attribuzioni - di adottare entro un anno decreti legislativi per il riordino e la riforma delle norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio degli impianti sportivi e della normativa sul loro ammodernamento o costruzione.

Ciò significa che chi dovesse mettere mano alla realizzazione di nuovi palasport o alla ristrutturazione di palas esistenti corre il rischio di progettare cose che nel giro di un anno potrebbero essere dichiarate illegali. Ovviamente il problema riguarda anche gli edifici di natura scolastica allungando così anche i tempi per realizzare una maggiore incisività della pratica sportiva nel percorso educativo dei giovani.