NBA - Raptors, Pascal Siakam si assume la responsabilità dell'eliminazione

12.09.2020 10:24 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Raptors, Pascal Siakam si assume la responsabilità dell'eliminazione

Pascal Siakam era diventato il simbolo e la pietra angolare della clamorosa stagione dei Raptors che, dopo aver perso Kawhi Leonard nell'estate scorsa, non godevano più nemmeno con il titolo 2019 in tasca di alcun pronostico favorevole per la stagione 2019-20.

Invece sono usciti solo in gara 7 della semifinale di Conference dalla corsa al titolo NBA ma rimane un mistero. Da quando è entrato nella bolla di Orlando a luglio, Pascal Siakam è stato l'ombra di se stesso. Nick Nurse non è riuscito a darsene una spiegazione e nel post gara arriva l'autocritica del giocatore.

“È chiaramente un momento di apprendimento per me, ho imparato da questa esperienza. Non sono stato in grado di aiutare i miei compagni di squadra - ha dichiarato a ESPN -. Mi prendo una grande responsabilità per questo." In gara 7 ha seganto 13 punti con 5/12 al tiro.

E invece i suoi compagni lo difendono a spada tratta. "Sono orgoglioso di lui", dice Fred VanVleet. “È mio fratello, andrei in guerra con lui. So che era lontano dai suoi standard, che non giocava come avrebbe voluto, ma mi sono piaciuti i suoi sforzi, la sua intensità. E non ha mai puntato il dito contro nessuno, non è diventato un cattivo compagno di squadra. Ha continuato a lavorare, ma non ha funzionato. Fa parte del gioco, abbiamo tutti alti e bassi."

E Kyle Lowry, che spesso ha sofferto di alti e bassi nei playoff: "Non ho niente di negativo da dire su di Pascal. Non ha fatto niente di sbagliato, sta imparando. Può solo renderlo migliore. Non sarei sorpreso di vederlo ancora più affamato."

In quattro stagioni a Toronto, Siakam ha giocato 276 partite con 26 minuti di media in campo. Le sue statistiche: 12,8 punti, 5,6 rimbalzi, 2,3 assist. Ma nell'ultima 60 partite con 35' di media, 22,9 punti, 7,3 rimbalzi, 3,5 assist.