NBA - Perdita di circa 700 milioni dalle 258 partite di stagione cancellate

19.10.2020 17:28 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Perdita di circa 700 milioni dalle 258 partite di stagione cancellate

Bill Shea di The Athletic ha fatto un resoconto sulla stagione NBA e gli effetti della pandemia sulla lega statunitense. La NBA avrebbe perso una cifra stimata sui 694 milioni di dollari dalle 258 gare di stagione regolare cancellate dopo la sospensione della stagione a metà merzo. Le franchigie che hanno perso maggiormente sono state Los Angeles Lakers, New York Knicks, Golden State Warriors, Houston Rockets e Boston Celtics.

I Golden State Warriors, per The Athletic, hanno generato i maggiori profitti in una singola partita, intorno ai 6 milioni di dollari a gara.