NBA - Anche stavolta i Clippers se la prendono con gli arbitri

14.02.2020 21:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Anche stavolta i Clippers se la prendono con gli arbitri

Mercoledì scorso, nelle rispettive partite perse, sia i Celtics che i Clippers se l'erano presa con gli arbitri. Il conto, poi, l'aveva pagato il povero Paul George, multato di ben 35.000 dollari.

Ieri sera le due squadre si sono confrontate al TD Garden, e i losangelini sono usciti sconfitti dopo due tempi supplementari. E un fischio non piaciuto alla fine del primo tempo supplementare ha aizzato nuovamente Doc Rivers e i Clippers a nuove proteste.

Nell'angolo sinistro, alla fine del primo supplementare, Williams riceve palla e nonostante l'opposizione di Gordon Hayward segna da tre punti. Il canestro non viene convalidato per il 127-127 perché gli arbitri stabiliscono che c'è un fallo di Hayward commesso prima del tiro, quindi niente punti e rimessa perché i Celtics non sono ancora a bonus esaurito. Poi Shamet da tre pareggerà per il secondo overtime, ma Rivers lamenta la mancata possibilità di andare a +1. Chissà cosa dirà la NBA questa volta.