MERCATO NBA - Houston: davvero nessuno vuole Russell Westbrook

24.11.2020 16:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
MERCATO NBA - Houston: davvero nessuno vuole Russell Westbrook

Sono passati una decina di giorni da quando Russell Westbrook si è messo sul mercato, dicendo pubblicamente di aver chiesto ai Rockets di essere ceduto. Il contratto di Westbrook prevede per questa stagione uno stipendio di 41,3 milioni di dollari e nel triennio oltre 132 complessivi.

Ci sono stati diversi "pourparler" come Hornets, Knicks, Clippers, Bucks, Wizards, Pistons ma nemmeno un discorso è stato approfondito, nemmeno un "ok, grazie ti richiamo" è stato seguito da una telefonata.

Motivo: Russell Westbrook non è più alla moda nella NBA e questa indifferenza gli peserà parecchio sul piano dell'autostima. Nonostante la dichiarata amicizia con Harden fuori dal campo, dentro non si è visto nulla anzi l'impressione che ognuno giochi solo per se è stata forte.

E nel momento in cui le squadre cercano di mettere diverse stelle insieme per formare un gruppo competitivo, un solista dichiarato che a Oklahoma City si litigava i rimbalzi con i compagni pur di andare in tripla doppia non piace più a nessuno.

Dovrà adattarsi al nuovo allenatore di Houston. Nonostante i 27,2 punti, 7,9 rimbalzi e 7 assist di media a partita nella stagione 2019-20 e il suo talento indiscutibilmente grande, si può dire che l'intero pacchetto chiamato Russell Westbrook, sembra non esserlo affatto commerciale.