LBA Playoff - Al via la terza serie tra Olimpia Milano e Unahotels Reggiana

14.05.2022 11:05 di Umberto De Santis Twitter:    vedi letture
Fonte: LegaBasket
LBA Playoff - Al via la terza serie tra Olimpia Milano e Unahotels Reggiana
© foto di SAVINO PAOLELLA

A|X Armani Exchange Milano e UNAHOTELS Reggio Emilia aprono ufficialmente il programma dei playoff 2022. I meneghini sono la testa di serie numero 2 del tabellone mentre gli emiliani la numero 7. Chi passa il turno affronterà in semifinale la vincente di Germani Brescia - Banco di Sardegna Sassari.

Milano è alla partecipazione numero 40 ai playoff (nessun club in Italia ne ha avute di più) e ha vinto 9 titoli con questa formula della post-season (l’ultimo nell’annata 2017/18, in totale sono 28 Scudetti). L’Olimpia è alla 17ª partecipazione consecutiva ai playoff e ha l’appuntamento per l’ultima volta nella stagione 2003/04.
Nelle ultime 7 apparizioni ha collezionato 4 finali e 3 titoli vinti, non uscendo mai prima delle semifinali.

Reggio Emilia invece torna ai stagioni dopo aver giocato l’ultima nella stagione 2016/17 con eliminazione ai quarti di finale (0-3 contro la Sidigas Avellino). Il miglior risultato raggiunto dalla Pallacanestro Reggiana nei playoff sono le due finali Scudetto giocate giocate nelle stagioni 2014/15 (vinse Sassari 4-3) e 2015/16 (proprio Milano vinse per 4-2).

IL CALENDARIO
Gara 1 - A|X Armani Exchange Milano - UNAHOTELS Reggio Emilia: Domenica 15 maggio 2022 ore 17.00, Eurosport 2 e Discovery +
Gara 2 - A|X Armani Exchange Milano - UNAHOTELS Reggio Emilia: Martedì 17 maggio 2022 ore 20.45, Rai Sport HD e Discovery +
Gara 3 - UNAHOTELS Reggio Emilia - A|X Armani Exchange Milano: Giovedì 19 maggio 2022 ore 20.30, Discovery +
Ev. Gara 4 - UNAHOTELS Reggio Emilia - A|X Armani Exchange Milano: Sabato 21 maggio 2022
Ev. Gara 5 - A|X Armani Exchange Milano - UNAHOTELS Reggio Emilia: Martedì 24 maggio 2022

I PRECEDENTI
Sono 8 i precedenti tra Milano e Reggio Emilia nei playoff: le 6 gare della già citata finale della stagione 2015/16 (4-2 per l’allora EA7 Emporio Armani).
Prima della serie che ha dato lo scudetto numero 27 all’Olimpia, le due società si era incontrate solo nel doppio confronto degli ottavi di finale della stagione 1997/98, quando Reggio Emilia vinse entrambe le partite e passò il turno (perse poi in semifinale per 0-3 contro la Teamsystem Bologna).

IN REGULAR SEASON
Milano ha conquistato entrambi gli scontri diretti giocati in regular season quest’anno: il match di andata del 14 novembre 2021 (disputatosi durante la 6ª giornata) è stato vinto per 84-74, grazie a un gran secondo tempo della formazione di coach Messina, un Rodriguez inarrestabile da 22 punti e un preciso Datome da 20 punti.

La sfida di ritorno, invece, è più recente e si è giocata il 23 aprile scorso nell’anticipo della 28ª giornata. Anche in quell’occasione l’A|X Armani Exchange ebbe la meglio (63-67), trascinata principalmente dai 14 punti di Daniels. Lato UNAHOTELS, Strautins ha fallito la tripla del potenziale overtime, condannando Reggio Emilia al k.o.

GLI ALLENATORI
Ettore Messina è alla quattordicesima apparizione ai playoff, con cinque finali conquistate e quattro titoli (3 con la Virtus Bologna - 1992/93, 1997/98, 2000/01 - e 1 con Treviso - 2002/03).
Nella scorsa stagione è arrivata la sua prima sconfitta in una finale scudetto (0-4 contro la Virtus Bologna). Messina è al secondo per partite allenate nei playoff di Serie A con 105 dietro soltanto a Carlo Recalcati (119). A livello di vittorie in post season, superando il primo turno, raggiungerebbe al primo posto Simone Pianigiani a quota 72.
Messina è stato sconfitto nei quarti di finale solo nella stagione 1989/90 alla guida della Virtus Bologna contro la Caserta allenata da Marcelletti.

Attilio Caja ha partecipato a 10 post seasons fino ad ora, vincendo solo una serie di quarti di finale (oltre a 4 serie di ottavi) quando allenava proprio Milano nell’annata 2007/08, portandola fino alla semifinale poi contro la Montepaschi Siena per 0-3.

LE CURIOSITÀ
Andrea Cinciarini è primo per assist distribuiti in post-season con Reggio Emilia (176, davanti a Rimantas Kaukenas) e terzo nella classifica storica di Milano (122, dietro ai 191 di Mike D'Antoni e i 151 di Alessandro Gentile). Cinciarini è anche al secondo posto all-time del club reggiano per rimbalzi totali (149), alle spalle solo ad Achille Polonara (287).

GLI ASSENTI
A|X Armani Exchange Milano -   Nicolò Melli è out per una lesione del gemello mediale della gamba destra;
Malcolm Delaney è out per una lesione muscolare della parete addominale;
Dinos Mitoglou è sospeso per una riscontrata positività ad un controllo antidoping.

UNAHOTELS Reggio Emilia - Leonardo Candi si è procurato in allenamento una frattura da strappo della base del quinto metatarso del piede destro.
Osvaldas Olisevicius è out per un’infiammazione al tendine d'Achille.
Momo Diouf è ai box per un trauma iper-estensivo al ginocchio destro.

GLI EX
A|X Armani Exchange Milano – Nicolò Melli è nato e cresciuto a Reggio Emilia, squadra in cui ha militato dall’infanzia sino al 2010.
UNAHOTELS Reggio Emilia – Andrea Cinciarini ha giocato per sei stagioni (dal 2015 sino alla scorsa estate) a Milano, collezionando un totale di 225 presenze sul suolo italiano e rivestendo il ruolo di capitano dal 2016. Con i meneghini ha vinto 2 Scudetti, 3 Coppe Italia e 4 Supercoppe italiane.
Attilio Caja è stato il coach dell’Olimpia per un totale di tre stagioni (2002/03, 2003/04 e 2007/08), vincendo 50 delle 93 partite allenate.