LBA - Meo Sacchetti: "A Treviso una trasferta difficile, da affrontare con grande intensità dopo la pausa"

16.01.2020 20:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Meo Sacchetti: "A Treviso una trasferta difficile, da affrontare con grande intensità dopo la pausa"

Dopo il turno di riposo osservato alla prima giornata di ritorno, la Vanoli Cremona torna in campo nell’anticipo del secondo turno, in programma sabato sera alle 20.30 al PalaVerde di Treviso, per affrontare i padroni di casa della De’ Longhi.

Coach Meo Sacchetti ha così presentato, in sala stampa, la partita ai giornalisti:

“Andiamo a giocare a Treviso, in una piazza storica e appassionata che è tornata quest’anno in serie A. La De’ Longhi è una squadra che ha mantenuto lo zoccolo duro degli italiani della promozione più David Logan, che tutti conosciamo bene; sotto canestro ha inserito Fotu, un ottimo giocatore che ci ha creato problemi anche con la nazionale. Treviso è molto brava a mettere in campo una difesa aggressiva, come abbiamo visto anche contro Milano; è una buona squadra che ha meno punti di quelli che avrebbe dovuto avere. Anche loro infatti, come noi, hanno passato un periodo non facile per gli infortuni di alcuni giocatori.

Sabato sarà certamente una trasferta difficile, considerato anche il fatto che noi nelle ultime partite fuori casa abbiamo incontrato più di una difficoltà. Noi poi l’ultima giornata abbiamo riposato e a me, generalmente, le pause non piacciono perché rischi di perdere un po’ il ritmo delle partite. Forse però, questa sosta ci ha aiutato perché ci ha permesso di recuperare al meglio i nostri infortunati.

Una settimana in più di allenamenti da parte di Travis Diener e Jordan Mathews, oltre al rientro tra i dodici di Stojanovic, spero infatti ci dia un po’ più di intensità in partita. L’unico problema l’abbiamo avuto con Wes Saunders che negli ultimi due giorni non si è allenato. Vediamo oggi, poi faremo le valutazioni su chi sabato resterà fuori dalle rotazioni”.