LBA - Il derby è di Cantù: cade la Pallacanestro Varese

08.12.2019 18:36 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Il derby è di Cantù: cade la Pallacanestro Varese

Tempo di derby a Cantù dove i padroni di casa dell'Acqua San Bernardo cercano di nuovo il successo dopo quattro k.o consecutivi, l'ultimo contro la Virtus Bologna. Dall'altra parte c'è la Openjobmetis Varese, in zona playoff con 5-5 e reduci da un ampio successo contro la Virtus Roma.

Parte fortissimo Cantù con Andrea Pecchia che firma il 9-2. Varese risponde con Vene e con un parziale torna a -1 fino al pareggio nel finale di primo quarto col canestro di Tambone del 14-14. Situazione di equilibrio, quindi, che si trascina fino al termine del primo tempo: nessuna delle due squadre riesce a imporsi sull'altra e dopo 20', 37-35.

Nella ripresa, la tripla di Mayo regala il momentaneo vantaggio di Varese. Ma l'inerzia della partita è dalla parte dell'Acqua San Bernardo: parziale e massimo vantaggio di 9 punti firmato Wilson, 51-42. La Openjobmetis deve rispondere e ci pensa Clark prima e Mayo poi. Ancora Wilson spara da 3, Cantù chiude avanti di 7 lunghezze il terzo periodo. Varese va sotto di 12, ma non molla e con 6' da giocare, Tambone spara la tripla del -6. Dopo il timeout di coach Pancotto, Young segna una bomba fondamentale e rilancia i suoi. Solo nel finale, con Mayo dall'arco, Varese torna a 6 lunghezze di distanza dai padroni di casa che riescono però a imporsi per 74-67.

Pallacanestro Cantù 74: Wilson 16+10rbs, Pecchia 14+8rbs, Clark 12+7rbs, Young 10, Burnell 8, Collins 7, La Torre 3, Hayes 2, Rodriguez 2.

Pallacanestro Varese 67: Mayo 19, Vene 14, Tambone 11, Simmons 6+9rbs, Clark 6, Ferrero 6, Jakovics 3, Peak 2.