Victoria (Canada), Spalato (Croazia), Kaunas (Lituania) e Belgrado (Serbia) le sedi dei Pre-Olimpici

15.11.2019 15:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Victoria (Canada), Spalato (Croazia), Kaunas (Lituania) e Belgrado (Serbia) le sedi dei Pre-Olimpici

Victoria (Canada), Spalato (Croazia), Kaunas (Lituania) e Belgrado (Serbia). Sono queste le quattro sedi scelte da FIBA per ospitare i Tornei Pre-Olimpici maschili per Tokyo 2020. 

Dal 23 al 28 giugno 2020, l’Italia, insieme alle altre 23 Nazionali qualificate per il Pre-Olimpico (16 dalla classifica del Mondiale 2019 più 2 per Regioni FIBA inserite in base al ranking) si giocherà dunque il pass per Tokyo 2020. Già qualificate il Giappone quale Paese ospitante, la Spagna, l’Argentina, la Francia, l’Australia, gli Stati Uniti, la Nigeria e l’Iran. 

Le 24 Nazionali saranno divise in quattro Tornei da sei formazioni ciascuno. In ogni torneo, le squadre verranno divise in due gironcini da tre squadre ciascuno con gare di sola andata. Le prime due classificate per ogni gironcino disputeranno le Semifinali e la Finale. La vincitrice di ogni Torneo staccherà il pass per l’Olimpiade di Tokyo 2020.

Nella stessa comunicazione FIBA ha reso note anche le località dei Tornei Pre-Olimpici femminili, ai quali la Nazionale femminile non si è qualificata. 

Il Sorteggio per la composizione dei Gironi si svolgerà il prossimo 27 novembre presso la Patrick Baumann House of Basketball di Mies (Svizzera) e sarà trasmessa in live streaming sul canale YouTube FIBA e su Facebook FIBA.

Le squadre che disputeranno i 4 Tornei Pre Olimpici maschili

Europa
Serbia
Repubblica Ceca
Polonia
Lituania
Italia
Grecia
Russia
Germania
Turchia
Slovenia*
Croazia*

America
Brasile
Venezuela
Portorico
Repubblica Dominicana
Canada
Messico*
Uruguay*

Africa
Tunisia
Angola*
Senegal*

Asia-Oceania
Nuova Zelanda
Cina*
Corea del Sud*

*Qualificate via FIBA ranking

Le squadre già qualificate ai Giochi di Tokyo 2020

Giappone (Paese ospitante)
Spagna
Argentina
Francia
Australia
Stati Uniti
Nigeria
Iran


Ufficio Stampa FIP