A1 Femminile - Broni lotta fino all'intervallo, poi il Geas allunga e vince

03.04.2021 23:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A1 Femminile - Broni lotta fino all'intervallo, poi il Geas allunga e vince

Al PalaCarzaniga il derby va al Geas che, con un secondo tempo quasi perfetto, piega la Pf Broni 93. La formazione oltrepadana deve rinunciare ancora alla playmaker Anna Togliani (botta al naso contro Empoli nel recupero dello scorso 24 marzo) e all'ala Francesca Parmesani, problema muscolare: insomma le rotazioni sono veramente contate e questo non aiuta la squadra, che comunque prova nelle battute iniziale a reggere l'urto e la fisicità delle avversarie. In avvio di secondo quarto, dopo il pari firmato da Orazzo (24-24), l'Allianz Geas piazza un parziale di 7-0 (31-24), costringendo coach Alessandro Fontana a chiamare il time out. Dal minuto di sospensione esce però meglio la formazione di casa che piazza un altro mini allungo (37-26). Broni costruisce delle buone conclusioni dentro l'area, come dimostra il 61% da 2 punti alla pausa lunga, ma soffre in difesa dove paga dazio per la buona vena realizzativa delle sestesi dall'arco e nei rimbalzi offensivi, ben 7 concessi alle ragazze di coach Cinzia Zanotti, che fatturano 14 punti dalle palle perse, contro gli appena 2 delle biancoverdi. Broni approccia bene la ripresa, tornando a meno 1 (41-40), ma viene ricacciata subito indietro dalle rossonere che arrivano a +18 (61-43) con una transizione che mette in evidenza le difficoltà delle oltrepadane. Broni non è molto fortunata neppure in attacco, dove alcuni buoni tiri vengono "sputati" dal ferro. Mentre Geas continua a giocare in velocità, con passaggi lunghi a tagliare il campo, trovando in diverse occasioni le proprie lunghe sotto canestro, pronte ad appoggiare nella retina. La partita è indirizzata, ma nell'ultimo periodo Geas dilaga e Broni si deve arrendere.

L'analisi di coach Alessandro Fontana:
"Per 25 minuti finchè ne abbiamo avuto, siamo rimasti in partita – spiega – abbiamo avuto 3-4 minuti di buona qualità, ricucendo il margine in avvio di secondo tempo, poi onestamente è finita la benzina, con un roster veramente risicato. Abbiamo avuto difficoltà nella costruzione dei tiri e l'aggressività di Sesto è salita, quindi ci ha tolto gli spazi e quando abbiamo trovato i tiri giusti abbiamo purtroppo sbagliato: nel secondo tempo abbiamo avuto brutte percentuali dalle nostre esterne, con 1/14 che ha reso tutto troppo complicato perché non potevamo sopperire più alla superiorità di Sesto. Adesso dobbiamo pensare all'ultima partita di campionato contro Costa Masnaga e provare a chiudere con un successo casalingo, quindi approcciare al meglio i play out".

GEAS-BRONI 86-59 (21-19, 20-15, 20-9, 25-16)
ALLIANZ SESTO S.G.: Gwathmey 11 (2/4, 2/4), Arturi 10 (0/1, 2/4), Dotto 4 (2/3, 0/1), Ronchi, Verona 21 (3/5, 4/8), Crudo 4 (2/4), Oroszova 10 (3/6, 1/5), Merisio (0/1, 0/1), Graves 12 (5/9), Gilli 3 (0/2, 1/3), Ercoli 11 (5/6). Ne: Panzera. All. Cinzia Zanotti
PF BRONI 93: Orazzo 9 (2/8, 1/3), Ianezic 4 (2/3, 0/3), Rulli 7 (1/3, 1/4), Roma 2 (1/4), Madera 18 (5/8, 1/2), Soli 4 (1/1, 0/3), Davis Reimer 15 (7/14, 0/1), Capra. Ne: Togliani, Castello e Parmesani. All. Alessandro Fontana
ARBITRI: Saraceni, Lanciotti e Pallaoro.