A1 F - Il Fila accoglie Sara Toffolo, uno dei giovani prospetti più promettenti d'Italia

19.07.2019 18:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A1 F - Il Fila accoglie Sara Toffolo, uno dei giovani prospetti più promettenti d'Italia

Salutata Jasmine Keys, approdata alle campionesse d'Italia di Schio dopo tre anni di grande crescita a San Martino di Lupari, il Fila è pronto ancora una volta a scommettere su una giovane lunga azzurra. Il club giallonero è infatti lieto di dare il benvenuto a Sara Toffolo, ala classe 2000 di 185 cm, proveniente dal Giants Marghera.
 
Diciannove anni ancora da compiere (lo farà il prossimo 25 settembre), Toffolo si prepara all'esordio in serie A1 dopo una serie di ottimi campionati in A2 con le veneziane, a dispetto della giovanissima età. Il debutto fra le senior avviene infatti a 16 anni appena compiuti, e per la prima doppia cifra occorre aspettare appena quattro giornate. A dicembre è promossa in quintetto base, e chiuderà la sua prima stagione di A2 con oltre 8 punti e 7 rimbalzi di media, numeri replicati anche l'anno successivo.
 
Lo scorso campionato è quello della consacrazione: per lei 15.5 punti (ottava marcatrice nel girone Nord del torneo cadetto, con un high di 27) e la bellezza di 13.9 rimbalzi (migliore dell'intera A2, high di 24) a uscita. Numeri a cui ha aggiunto anche 23 triple, 28 stoppate e 61 assist complessivi, collezionando ben 23 doppie doppie in 32 partite, e andando otto volte oltre il 30 nella valutazione. Statistiche da far brillare gli occhi, che le sono valse non solo la nomina di miglior giovane del girone Nord di A2 negli Awards del portale Basketinside.com, ma anche l'interesse di molte squadre di A1.
 
Parallelamente, anche a livello giovanile le soddisfazioni sono state tante. Con Marghera è stata campionessa d'Italia Under 16 nel 2016 (MVP della finalissima con 25 punti, 12 rimbalzi e uno strabiliante 7/10 da tre), arrivando poi fra le prime quattro con l'Under 18 nel 2017 e poi di nuovo quest'anno, quando alle Final Eight di Milano ha fatto registrare 18.3 e 11 rimbalzi a partita.
Di rilievo anche la carriera in Azzurro: all'Europeo Under 18 della scorsa estate ha viaggiato a 8.3 punti e 8.1 rimbalzi di media, e attualmente è in raduno con la Nazionale Under 20 – insieme anche ad Alice Milani – per preparare la rassegna continentale che si terrà dal 3 all'11 agosto in Repubblica Ceca.
 
Quella per portarla a San Martino è stata una trattativa lunga e non semplice vista la concorrenza, ma che si è conclusa positivamente anche grazie alla decisa volontà di entrambe le parti. La società giallonera, da sempre abituata a valorizzare le giovani e a lanciarle senza paura nel massimo campionato femminile, è pronta dunque a puntare su un altro interessantissimo prospetto italiano. E trattandosi di una giocatrice del 2000, Toffolo potrà disputare il doppio campionato e rivelarsi un'arma importante anche per il Fanola in serie A2. Benvenuta a San Martino di Lupari, e in bocca al lupo!
 
Il suo nome si aggiunge agli altri volti nuovi già annunciati: Giulia Ciavarella, Marcella Filippi, Egle Sulciute e Angie Bjorklund. Con loro le riconfermate Caterina Dotto, Martina Sandri, Monica Tonello ed Elena Fietta.