LKL - Buona la prima per Zalgiris, Rytas e la novità Wolwes

Comincia il campionato nel paese baltico che si preannuncia più interessante del passato con la nuova realtà a firma Kaukenas
26.09.2022 22:06 di Lorenzo Belli   vedi letture
Foto da @LKL.lt - Brazdeikis
Foto da @LKL.lt - Brazdeikis

La stagione della riscossa per lo Zalgiris inizia nel segno di Ignas Brazdeikis (13 punti e 9 rimbalzi) sul parquet di Klaipeda, bei segnali anche per Keenan Evans (12 e 6 assist) e l'ex Cantù Kevarrius Haynes (14 e 8 rimbalzi) per la squadra di Maksvytis mentre tra i padroni di casa bisogna segnalare la solida prestazione del centro Gustys (14 e 8 rimbalzi in 21'). Comincia nel migliore dei modi l'avventura della nuova realtà dei Wolwes Alytus fondati in estate da Rimantas Kaukenas che grazie ad una serata in grande spolvero del 43enne Lukauskis (26 punti) con il prezioso aiuto di Caver (14 e 11 rimbalzi) e la sostanza dell'ex Trieste Marcos Delia si impone a casa del Nevezis nonostante la buona vena di Bradley Davison (20 punti). Soffrono i campioni in carica del Rytas Vilnius che vincono in volata (88-90) sul campo della Juventus Utena con Marcus Foster sugli scudi (27 punti) ben coadiuvato da Normantas (21 e 5 assist) mentre il ritorno a casa di Echodas è stato un mezzo disastro (4 punti e 5 palle perse), tra i padroni di casa brillano gli americani: Alexander Hamilton (23), Justin Alston (21 e 7 rimbalzi) e Jawun Evans (17 e 7 assist). Parte con il piede giusto pure l'outsider Lietkabelis che si sbarazza agevolmente del Pieno e lo Jonava con l'esterno Brandon Brown a quota 18 punti

Labas Gas Prienai vs Cbet Jonava 74-80 

Nevezis vs Wolwes Alytus 76-81

Liektabelis vs Pieno Zvaigzdes 86-74

Juventus Utena vs Rytas Vilnius 88-90

Neptunas Klaipeda vs Zalgiris Kaunas 71-79

Siauliai vs Gargzdai rinviata