La rubrica del basket laziale: magro bottino in 12 gare per la Prima Veroli

23.12.2011 18:22 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Donatella Schirra
La rubrica del basket laziale: magro bottino in 12 gare per la Prima Veroli

Chiude l’anno con un magro bottino di 3 vittorie in 12 partite la Prima Veroli che non riesce nell’impresa di espugnare il PalaAberti di Barcellona Pozzo di Gotto dove i padroni di casa della Sigma si sono imposti per 69-53 nel turno infrasettimanale di giovedì 22. La formazione di Nando Gentile ha iniziato bene la partita, chiudendo il primo quarto a 5 lunghezze di distanza dai siciliani (18-13) che poi, però, hanno preso un vantaggio importante alla fine del primo tempo: 35-24 il risultato su cui si è rientrati negli spogliatoi. Dopo il riposo lungo Gatto e compagni hanno provato a reagire (nonostante la mancanza di coach Gentile in panchina espulso per proteste dopo un fallo tecnico fischiato dalla terna arbitrale, nda) ma Alessandro Piazza con una tripla ha dato il +13 alla Sigma (44-31). Il successivo parziale di 12-5 per i ciociari è stato, però, vanificato dalla realizzazione di Bonessio dai 6,75 mt, che ha permesso alla sua squadra di chiudere sul 52-43 la terza frazione. Negli ultimi dieci minuti di gioco Veroli è quasi scomparsa dal campo, con i siciliani che ne hanno approfittato per toccare il +19 (69-50) grazie ad un ispirato Capitan Bucci, con Brkic che ha poi mandato in archivio la partita sul 69-53 in favore della Sigma Barcellona. Proprio Brkic è stato il miglior marcatore del team frusinate, con 13 punti realizzati, contro i 16 di Hicks, MVP della gara. La compagine giallorossa torna quindi a Veroli con la quinta sconfitta consecutiva in campionato (sei insuccessi di fila se si conta anche la gara di ritorno di Coppa Italia contro la Tezenis Verona, nda) e con la consapevolezza di essersi resa protagonista in negativo in questa prima parte di stagione che, sarebbe dovuta essere, fin dalle prime battute, quella del salto di qualità definitivo per la società del Presidente Zeppieri. Le scelte rivelatesi poi insoddisfacenti in fase di mercato, l’esonero dell’allenatore ed il malumore di tutto l’ambiente verolano, hanno reso difficile il cammino di una squadra che, sulla carta, ha tutte le potenzialità per ambire alle prime posizioni, ma che ora deve fare i conti con il penultimo posto in classifica, con un plafond di soli 6 punti e con ancora due partite da giocare prima di chiudere il girone d’andata. Sarà fondamentale per gli uomini di Nando Gentile recuperare la condizione migliore, fisica e psicologica, e per ripartire con rinnovati energia ed entusiasmo fin dal prossimo 5 gennaio 2012, quando al Palazzetto dello Sport di Frosinone arriverà proprio la Tezenis Verona, che ha estromesso Veroli dalla Coppa Italia lo scorso 22 novembre. In quell’occasione il tecnico verolano potrà contare anche su BJ Elder, il cui acquisto è stato ufficializzato mercoledì dalla Prima Veroli, e che tutti si augurano possa rivestire il ruolo di “input” per conquistare nuovi ed importanti successi.