La Novipiù torna a sorridere. Per Jesi terzo ko esterno

MVP della partita è David Jackson - autore di 21 punti - che chiude con 25 di valutazione. Goldwire (20 punti) è il miglior marcatore tra gli ospiti.
10.11.2013 20:23 di Alberto Baviera   Vedi letture

Avvio positivo per i padroni di casa che appofittando gli errori dell’Aurora si portano sul 4-0 dopo 90 secondi di gioco: sono di Jackson e Martinoni i primi canestri del match, segnati entrambi nel pitturato. La Fileni aggiusta prontamente la mira e con le realizzazioni di Rocca e Santiangeli passa a condurre 4-5. Questo continuo botta e risposta tra le contendenti caratterizza tutta la parte centrale: Casale prova di nuovo a scappare sfruttando il contropiede ma Jesi è brava a rintuzzare il tentativo di fuga dei monferrini. Gli ospiti devono però fare i conti con un indiavolato Jackson (7 punti in 7 minuti) che dà morale ai compagni: la tripla di Casini lancia la Novipiù sul 18-12 sul quale Coen è obbligato al timeout. Le parole del coach arancioblù hanno effetto perché, tornati in campo, Goldwire e compagni riescono a fermare la corsa dei monferrini e a 30’’ dalla prima sirena con Maggioli rimettono il naso avanti completando un break di 2-9.
A cavallo dei primi due quarti Casale trova punti importanti da Fall che riesce a farsi largo in area tra i più esperti Maggioli e Rocca. Le due squadre si alternano alla conduzione del match, poi in lunetta l’Aurora riesce a difendere più volte un piccolo solco che non va mai oltre i 4 punti. La tripla di Casini e il libero di Martinoni valgono la nuova parità, sul 32-32 al 17’. Ma tornata ad aggredire la partita, la Novipiù preme sull’acceleratore e in pochi possessi crea un piccolo gap (39-34) che preoccupa la panchina jesina. Anche questa volta è Goldwire a scuotere i suoi mandando a bersaglio un tentativo dalla lunga distanza davvero complicato. I rossoblù non si fanno intimidire e si affidano a Bruttini che in lunetta incrementa il vantaggio (43-37), margine che potrebbe ulteriormente ampliarsi se la tripla scoccata da Dillard appena prima dell’intervallo andasse a segno.
Di ritorno dagli spogliatoi Jackson e Bruttini provano a dare la svolta decisiva alla contesa: le giocate della guardia americana e la schiacciata del lungo senese valgono la doppia cifra di vantaggio (49-39 al 22’), divario che aumenta ancora con l’appoggio in contropiede di Dillard. Per strigliare una Fileni decisamente in difficoltà coach Coen richiama i suoi per una sospensione dalla quale gli arancioblù escono più determinati: l’appoggio di Rocca da sotto e la tripla di Borsato ridanno morale ai jesini che dimezzano le distanze (55-49) tornando a farsi pericolosi. Con un paio di sfondamenti subiti e un siluro finalmente mandato a bersaglio Cutolo rimette in moto la Novipiù che però viene ancora punita da Borsato a segno dall’arco dei 6,75 metri. È l’esterno aurorino il principale protagonista del rientro degli ospiti (60-57) che sul finire del terzo periodo riequlibrano una partita che si era messa male.
La Fileni continua a sfruttare l’inerzia positiva anche ad inizio dell’ultimo quarto quando con Rocca arriva ad un solo possesso di distanza (61-59). Un paio di possessi sfortunati penalizzano Casale che si vede sostanzialmente raggiunta dagli avversari grazie alla tripla di Goldwire (63-62). Ma Martinoni e compagni non si scompongono e tornano a macinare gioco e punti (70-64 al 35’). È l’allungo decisivo, quello che manda in confusione difficoltà una Jesi troppo nervosa. Tornata alla doppia cifra di vantaggio (74-64 al 37’) i monferrini amministrano il finale senza troppe preoccupazioni. Arriva così la seconda vittoria stagionale per una Novipiù che domenica prossima sarà impegnata nel derby di Biella. Per la Fileni invece terza sconfitta esterna, quarta in stagione.

Da segnalare che nel riscaldamento pre-partita i giocatori più giovani di entrambe le squadre hanno indossato un sopramaglia dedicato al ricordo di Mario Delle Cave.

NOVIPIÙ CASALE – FILENI JESI 86 - 76 (22-23, 43-37, 61-57)

NOVIPIÙ CASALE: Casini 14, Giovara, Bruttini 8, Di Prampero ne, Amato, Dillard 12, Martinoni 19, Cutolo 5, Fall 7, Jackson 21. All.: Griccioli
FILENI JESI: Maggioli 11, Borsato 14, Fallucca, Jukic 3, Rocca 16, Goldwire 20, Esposito ne, Ciampaglia ne, Gaspardo 4, Santiangeli 8. All.: Coen

Arbitri: Antonio Migotto, Mauro Belfiore, Daniele Yang Yao.