WNBA PlayOffs - Shey Peddy è la donna di copertina; Chicago non ha scampo

16.09.2020 08:00 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
WNBA PlayOffs - Shey Peddy è la donna di copertina; Chicago non ha scampo

Un elemento chiave per lo spogliatoio delle Mystics campionesse lo scorso anno. Playmaker di riserva, prima, assistant coach, poi, quando la rotazione era diventata troppo lunga per trovarle posto. Quest'anno il ritorno in campo, ancora a Washington, poi la cessione a Phoenix: oggi la donna del giorno della WNBA è Shey Peddy, grazie a questo canestro (e che palla servita da Diggins!) che manda a casa proprio la "sua" Washington. 85-84 il finale.

Mercury distratte nei possessi decisivi, con tante palle perse, tenute però in piedi dalle sontuose Taurasi (23) e Diggins (24) dopo un primo tempo in ombra (sotto 46-35). Peddy chiude con 12 e 3 recuperi in uscita dalla panchina. Non basta una sontuosa Mitchell (25 con 5/7 dall'arco) alle ormai non più campionesse in carica.

Chicago non ribalta il pessimo finale di stagione regolare e cede di schianto a Connecticut 94-81, subendo un 27-11 nel terzo periodo. Dominio totale a rimbalzo della arancioni (40-21) grazie ai 10 offensivi di Alyssa Thomas (con 26 punti e 8 assist) e ai 6 di Brionna Jones. Doppia-doppia anche per Bonner (23+12 con un glaciale 13/13 dalla lunetta). Dall'altra parte 19 punti di Quigley e 17 di Copper, ma termina qui la deludente annata delle Sky, costellate dagli infortuni di Dolson e DeShields a inizio stagione e di Stevens nel finale, oltre al forfeit per motivi personali della stessa DeShields.

Tra sole 48 ore sarà secondo round, sempre a eliminazione diretta: le Sparks, terze in graduatoria, troveranno le Sun, settime, poichè in ogni turno la squadra meglio classificata incontra quella col "seed" più basso. A Minnesota toccherà quindi Phoenix (quarta contro quinta).